I rimedi naturali per il mal di gola
Tosse secca o grassa? Curatela con i rimedi naturali
Tosse e raffreddore? Ecco i rimedi naturali

Come per l’influenza o il mal di gola, tosse e raffreddore sono di solito causati da un virus o da altre motivazioni che possono essere risolte anche con l’aiuto di semplici rimedi naturali. Certo, a seconda dell’avanzamento o della gravità del malanno, i rimedi naturali avranno un effetto più o meno efficace, ma bere tisane o infusi di erbe non può fare altro che aiutare a guarire.

Il raffreddore è una malattia provocata da una particolare famiglia di virus chiamata “rinovirus” che, nel momento in cui trova condizioni favorevoli attacca alcune cellule delle vie respiratorie. L’infiammazione che deriva da questo attacco, poi, provoca la dilatazione dei vasi sanguigni che irrorano la mucosa nasale; si richiamano così liquidi nella parte, si produce muco e il passaggio dell’aria viene ostacolato. Nel caso del raffreddore, il passaggio del virus può avvenire sia per via aerea sia per contatto. Tuttavia, essendo il rinovirus piuttosto fragile, il passaggio da una persona all’altra avviene principalmente per contatto.  

Vediamo quali sono i rimedi naturali per contrastare il raffreddore.

Decotto di liquirizia
Un metodo efficace e anche gustoso per stroncare il raffreddore sin dai primi sintomi è il decotto di liquirizia. Basta far bollire 50 gr di bastoncini di liquirizia in un litro d’acqua per 15 minuti. Filtrate il liquido, dolcificate con miele e bevetelo durante il giorno.

Infuso delle tre erbe
Mettete in un sacchetto di tela 10 gr di ognuna delle seguenti erbe: timo serpillo, eucalipto e lavanda. Ponete un cucchiaino di questa miscela in infusione per 10 minuti in una tazza di acqua calda; filtrate, dolcificate con miele e bevetene 2-3 tazze al giorno.

Inalazioni alla maggiorana
Per aiutare la respirazione, versate una manciata di sommità fiorite di maggiorana in un litro di acqua bollente. Filtrate e inalate i vapori più volte al giorno.  

Non solo erbe
Un rimedio popolare particolarmente utile in caso di raffreddore è il burro di cipolle. Si prepara facendo cuocere 3 cipolle bionde con pochissima acqua fino a ridurle in purea. Si usa spalmato sul pane o per condire verdure e cereali. Questo composto ha, inoltre, notevoli proprietà diuretiche. 

Continuate a scoprire i rimedi naturali per curare la tosse!

Leggi anche

I rimedi naturali per il mal di gola 

Aggiungi ai preferiti
Stampa
PDF
Articoli Correlati

Bellezza

Preparare un detergente al miele e yogurt con l'arte del fai da te non è mai una scelta sbagliata. Senza contare il risparmio economico che, si sa, nell'acquisto di detergenti non è mai troppo, un detergente preparato con miele e yogurt garantisce un risultato davvero notevole. È già da qualche anno, ormai, che la moda del biologico e dei cosmetici naturali ha preso piede nella nostra società, continuando a fare sempre più proseliti. Che ne pensate se invece di acquistare un detergente realizzato con ingredienti biologici proviamo a prepararne uno in casa? Il detergente che vi proponiamo è a base di miele e yogurt, che vi garantirà una pelle liscia e morbida come quella di un bambino. Detergente miele e yogurt: ingredienti Yogurt intero fresco: 1 cucchiaio Miele di castagno: 1 cucchiaino Detergente liquido delicato: 2 cucchiai Olio essenziale di lavanda, geranio e tea tree: 5 gocce Detergente miele e yogurt: come procedere Mescolate insieme tutti gli ingredienti e conservate in una bottiglietta di vetro scuro. Si usa come un normale detergente e ha un effetto antibatterico e riequilibrante della microflora. Potete conservare il detergente in frigorifero per 7 o 8 giorni. Leggi anche Cosmetici naturali e prodotti biologici Maschera al miele per le mani Maschera esfoliante fai da te al miele
CONDIVIDI

Fitness

In ogni sessione di fitness dovrebbero essere presenti degli esercizi per glutei. Gli esercizi per rassodare e tonificare i muscoli dei glutei sono un aspetto importante di molti allenamenti di fitness, che non dovrebbero essere mai trascurati. Senza contare che l'occhio indiscreto dell'altro sesso è sempre in agguato... Rassodare e tonificare i glutei è solo questione di impegno e di costanza. Non certo una cosa da poco, ma del resto "chi bella vuole apparire"... Iniziamo da qualche esercizio per la tonificazione dei glutei. Esercizi glutei: puntate sui piegamenti Posizionatevi in piedi, schiena ben dritta, addome contratto, pugni ai fianchi, divaricate le gambe fino a raggiungere la larghezza delle spalle. Ruotate leggermente le punte dei piedi all'esterno. Mantenete le ginocchia morbide, inclinate un poco il busto in avanti e piegate le gambe (state attenti a non superare la punta dei piedi con le ginocchia). Tornate quindi alla posizione di partenza. L'ideale è fare 3 serie da 20 ripetizioni, con recupero di un minuto tra una sessione e l'altra. Esercizi glutei: fate il ponte Sdraiatevi sul tappetino, mantenendo le ginocchia flesse e le braccia lungo i fianchi, con i palmi rivolti a terra. Contraete addome, glutei e cosce, fate leva sui piedi e le spalle e sollevate prima i glutei e poi la schiena. Partite con 3 serie da 20. Esercizi glutei: scalciate con le gambe Mettetevi sul tappetino in posizione carponi: gomiti poggiati a terra e la schiena parallela al suolo. Contraete l'addome, fate forza sugli avambracci e avvicinate un ginocchio al petto. Quindi stendete la gamba indietro senza superare l'altezza del bacino. Eseguite questo esercizio in 2 serie da 10 ripetizioni per gamba, alternando le gambe. Esercizi glutei: oscillate come un pendolo Posizionatevi sul tappetino con i gomiti a terra e le ginocchia perpendicolari al bacino. Con la schiena parallela al suolo e tenendo addome e glutei contratti, alzate una gamba all'altezza del bacino con il piede a martello; quindi fatela oscillare per 20 volte. Ripetete 3 serie per gamba, alternando le gambe. Esercizi glutei: alternate il movimento Partite dalla posizione precedente: flettete a 90 °C la gamba distesa, quindi fatela oscillare in alto e in basso (sollevatela 10 cm al massimo). Anche questa volta, eseguite 3 serie da 20 ripetizioni per gamba. Leggi anche Fitness: dimagrire in 4 mosse A lezione di Zumba Fitness: squat e tricipiti
CONDIVIDI

Bellezza

Scrub per viso e corpo fai da te: quando la bellezza a portata di casa... Non c'è niente da fare: i rimedi della nonna sono sempre i migliori. Un esempio? Provate l'efficacia di uno scrub per viso e corpo preparato in casa. Con pochi ingredienti naturali (ed economici) è possibile realizzare prodotti di cosmesi naturali sani ed utilissimi. Un aspetto molto importante da considerare è la qualità di uno scrub fai da te, che elimina il timore di incappare in spiacevoli intolleranze cutanee. In ogni stagione, in particolare in estate, è sempre consigliabile l'uso di uno scrub non solo per il viso ma anche per il corpo. In questo modo avremo una pelle sempre pulita e purificata con metodi assolutamente naturali. Ma proviamo subito a preparare il nostro scrub viso e corpo per dare inizio al nostro trattamento di bellezza. Scrub viso e corpo: ingredienti Semolino integrale o bianco: 3 cucchiai Yogurt fresco: 2 cucchiai Cannella o zenzero in polvere: 1 cucchiaino Scrub viso e corpo: come procedere Mescolate bene insieme tutti gli ingredienti e utilizzate lo scrub prima di  fare la doccia o il bagno. Insistete sulle zone ruvide come gomiti, ginocchia e talloni. Sciacquate abbondantemente con acqua tiepida. Questo scrub viso corpo fai da te è un trattamento levigante de emolliente che lascia la pelle liscia e pulita in profondità. Potete conservare lo scrub per 7 o 8 giorni in frigorifero. Leggi anche Maschera per il viso contro i pori dilatati 5 segreti di bellezza per la donna Scrub al sale per il corpo fai da te
CONDIVIDI
Segui Alice su:

Via Tiburtina 924, 00156 Roma tel. +39 06.43224.1 fax +39 06.43224.777 - Via Boccaccio 4, 20123 Milano tel. +39 02 55410.829 fax +39 02.55410.734

www.ltmultimedia.tv - corporate@ltmultimedia.tv