alice lifestyle leonardo marcopolo

Toro, Vergine, Capricorno: ecco i segni di Terra. L’elemento primordiale che nel cerchio zodiacale, scandisce le fasi della natura come ricettività dei semi (Toro), dispensatrice di raccolti (Vergine) e protezione della semenza contro i rigori del freddo (Capricorno).

I nati sotto l’elemento Terra, ne ricevono stabilità e fermezza! Reagiscono con calma agli eventi, sono tenaci e – perché no? – un po’ testardi. I cambiamenti li spaventano, mentre amano piuttosto le comodità e le solite abitudini.

Si potrebbe pensare che siano dei pigroni e invece… no, la terra lavora lentamente ma poi ci regala i suoi buoni frutti! Così anche i nati sotto questi segni sono dei gran lavoratori, che amano poi esibire il profitto di tanta fatica.

 

I tre segni di Terra

I nati sotto il segno del Toro, quando la natura di maggio è in pieno rigoglio, amano la bellezza e la vita agiata. Già perché Venere, pianeta dominante, regala senso estetico, sensualità ma non solo. Il Toro è paziente, moderato ma tutto quello che vuole raggiungere – piano piano – lo ottiene sicuramente! 

 

La Vergine è invece la Terra che, concretamente, regala le messi e i raccolti. Porta a termine il proprio compito, nel modo più affidabile e preciso possibile. Un nato sotto la Vergine, protetto da Mercurio, ha quindi anche lui doti di concretezza, affidabilità, precisione e intelligenza vivace.

 

Il Capricorno… testardo e introverso? Potrebbero essere solo stereotipi! La terra, nel pieno dell’inverno conserva il seme grazie al suo strato duro, spesso coperto di ghiaccio e neve. Così, i nati sotto il Capricorno, sotto la spessa coltre di freddezza e distacco nascondono invece un animo molto più spirituale e inquieto di quello che sembra!

 

 

Gli altri elementi astrologici

Fuoco

Aria

Acqua

Share This