alice lifestyle leonardo marcopolo

Le smagliature in gravidanza sono un problema sempre più frequente tra le mamme in attesa. Quando si parla di gravidanza, oltre l’entusiasmo per un bebè in arrivo, le prime cose cui verrebbe da pensare sono nausee, voglie alimentari di ogni tipo e 9 mesi in cui prestare un’attenzione particolare al benessere nostro e del bambino.

Ma all’aspetto fisico non ci pensa mai nessuno? L’argomento smagliature e cellulite in gravidanza è un problema comune a molte mamme.

Le smagliature in modo particolare sono un inconveniente che purtroppo le donne in dolce attesa devono mettere in conto. Questi anti-estetici segni sulla pelle sono dovuti ad una rottura delle fibre elastiche della nostra epidermide che, a causa di squilibri ormonali (pubertà, gravidanza e allattamento) si allungano progressivamente fino a rompersi.

In gravidanza, infatti, il corpo femminile cambia. Il tipico aumento di peso associato ad una repentina diminuzione dopo il parto, se associato ad una scarsa elasticità e idratazione della pelle, potrebbero provocare non poche smagliature.

Le smagliature in gravidanza potrebbero cominciare già dal 5° mese fino ad arrivare al periodo più critico tra il 7° e il 9° mese, quando la tensione dei tessuti raggiunge il suo punto massimo.

I punti più critici sono l’addome e il seno ma anche cosce, braccia e fianchi (anche se in misura meno frequente). Nella maggior parte dei casi non si avvertono sintomi, perché la loro comparsa è del tutto improvvisa, tutt’al più si avverte un leggero pizzicore o prurito che nessuna donna associa alla comparsa di smagliature.

Le smagliature compaiono come striature di colore rossastro per poi divenire bianche, l’ultimo stadio in cui ormai tutti i rimedi sono inutili.

L’unica cura per le smagliature è ancora una volta la prevenzione con massaggi o creme apposite che riescono a garantire l’elasticità e la morbidezza della pelle. Creme di alta qualità da associare ad una moderata e giusta attività fisica durante la gravidanza.

Un valido aiuto per le donne in gravidanza è l’uso di un reggiseno con larghe spalline e con un rinforzo sotto le coppe che attenua il rilassamento della pelle.

Purtroppo il problema smagliature, come del resto anche la cellulite, sono i nemici giurati della donna con i quali molte volte si trova a fare i conti. È allora arrivato il momento di armarvi di creme e di correre ai ripari prima che quei piccoli segni rossastri diventino delle indelebili e orribili cicatrici.  

Leggi anche:

Una gravidanza da Star con le diete di Hollywood

Musica e gravidanza

Il latte materno: un anti-virus naturale

Share This