alice lifestyle leonardo marcopolo

Stagno, palude, acque torbide dove non si vede il fondo… è il segno d’acqua dello Scorpione (23 ottobre – 22 novembre). Il misterioso e affascinante animale dello Zodiaco che si è guadagnato uno stereotipo negativo, ma – risponderebbero loro – solo per invidia!

In realtà i nati sotto questo cielo dietro la durezza e la segretezza del loro carattere nascondono una complessità molto forte in fatto di emozioni e sensibilità. I loro sensi di colpa, i tormenti che si infliggono domandandosi anche troppo che senso ha quello che li circonda (vita, morte, dolore e piacere) non sono mai fini a se stessi. Col loro pungiglione riescono poi a colpire i punti che desiderano, ottenendo ciò che vogliono a dispetto dei momenti di angoscia che hanno preceduto la fase della forza.

Già, visto che Marte e Plutone governano il segno l’energia e la combattività non mancano agli scorpioncini! Gli eccessi in cui vivono vengono vissuti sempre con la massima intensità e un coraggio interiore non da poco. Reagiscono subito con aggressività agli eventi, ma è solo paura mascherata… perché non coltivare l’arte della tranquillità? Difficile ma pian piano la impareranno con gli anni e l’esperienza. Le regole? Non sono il loro forte, desiderano troppo sentirsi liberi!

In amore hanno un carisma particolare e sanno come rendersi affascinanti. Senza vie di mezzo, passano dal silenzio misterioso allo sfogo emotivo, confondendo gli altri. Sono molto possessivi e gelosi ma la regola non vale per loro, che spesso tradiscono con la buona fede di essere coinvolti sentimentalmente. Possono essere vendicativi ma mai con i figli, che amano indirizzare secondo i loro valori e che difendono a spada tratta.
Lo Scorpione ha un eros molto particolare, un mix di seduzione e inquietudine.

Per gli Scorpioni il lavoro è molto importante. Hanno infatti bisogno di indirizzare la loro energia verso un progetto, la famiglia o una meta professionale, altrimenti rischiano di entrare in un pensiero negativo che dovrebbero invece allontanare per il proprio benessere.

Si rendono spesso indispensabili per la loro intelligenza ed energia, riuscendo benissimo nella libera professione e come dirigenti – hanno una predisposizione nell’organizzazione. Ottimi medici e artisti, riescono in entrambi i casi a guardare nel profondo del corpo e dell’anima con lucidità e creatività al tempo stesso.

Nei sentimenti i partner ideali sono il la Vergine, i Pesci, il Cancro e il Leone (unico segno a tener loro testa). Con il Toro l’attrazione fisica è molto forte ma necessita di una grande intesa anche spirituale oppure i contrasti emergeranno quasi subito.

I collaboratori più preziosi sono la Vergine, il Capricorno, l’Ariete e il Leone. Come capo l’ideale è avere un Sagittario, ottimista e spensierato che stemperi la loro tendenza a drammatizzare i problemi.

Colore da indossare è il rosso rubino, un gioiello d’agata e un’orchidea come fiore. Il giorno? Il martedì.

Le caratteristiche degli altri segni:

Ariete

Toro

Gemelli

Cancro

Leone

Vergine

Bilancia

Sagittario

Capricorno

Acquario

Pesci

Share This