alice lifestyle leonardo marcopolo

Spesso i nostri armadi si impregnano di odori sgradevoli, anche solo per la mancanza di circolazione di aria al loro interno, e la biancheria ne subisce le conseguenze. Perché allora non scegliere la fragranza che più ci piace per rinfrescarla e donarle una lieve nota profumata?

Confezionare dei sacchetti profuma biancheria è semplice, basta iniziare scegliendo la nota che più preferiamo.

Piante come la lavanda e la menta, efficaci per dare una rinfrescata alla biancheria nei cassetti e negli armadi, vanno utilizzate al meglio.

Un piccolo sacchetto riempito di foglie di menta regalerà ai cassetti o agli armadi un aroma inconfondibile, imprimendo alla vostra biancheria un fresco e delicato profumo di pulito.

Fragranze naturali e sensazione di refrigerio saranno assicurate!

Oppure preferite invece un profumo più agrumato? Utilizzate allora le scorze di arance e limoni, il vostro guardaroba acquisterà immediatamente una freschezza tutta nuova.

Sacchetti profumati per la biancheria: come realizzarli

Raccogliete alcuni petali del vostro fiore preferito, rosa, magnolia, mughetto o gelsomino. Lasciaateli essiccare al sole per diversi giorni, avendo cura di ritirarli la notte affinché non ammuffiscano.

Aggiungete, se volere, qualche nota di vaniglia, quindi chiudeteli in sacchetti di cotone.

Oppure… perché non utilizzare quelli di confetti e bomboniere che abbiamo in casa?

Share This