alice lifestyle leonardo marcopolo

Torna al Teatro Eliseo di Roma Questi fantasmi! , un grande classico del nostro teatro, scritto nel 1945, ed interpretato per la prima volta Eduardo De Filippo il 7 gennaio 1946 proprio all’Eliseo con la Compagnia «Il Teatro di Eduardo con Titina De Filippo».
Nella stagione 2012-2013 la commedia torna nel suo allestimento curato dal grande Carlo Giuffré, che sarà in scena anche a Natale e a Capodanno.

Questi fantasmi!

Scrive Carlo Giuffré: “Dopo La fortuna con la effe maiuscola, (scritta con Armando Curcio) Napoli milionaria, Non ti pago, Natale in casa Cupiello, Le voci di dentro, Il sindaco del rione Sanità, metto in scena un’altra grande commedia di Eduardo: Questi fantasmi, è – come dice la Di Franco – un lavoro teatrale costruito molto abilmente sull’ambiguità che non lascia mai capire chiaramente se Pasquale Lojacono, per raggiungere il suo scopo agisca in buona o malafede. In questa ambiguità alcuni critici hanno identificato l’influenza del relativismo pirandelliano.
Con questa commedia Eduardo approfondisce un tema fra i più ricorrenti nella sua drammaturgia: l’illusione, il desiderio che gli uomini hanno di credere in qualcosa di irragionevole, di irraggiungibile, ma che rende felici, o perlomeno sereni. Pasquale Lojacono diventa il simbolo dell’uomo che pur essendo consapevole delle brutture della realtà, vuole trasformare fantasmi cattivi in fantasmi buoni, perché vuole avere fiducia in un avvenire diverso, in un mondo migliore. Che grandi commedie, che gioia recitarle, che grande piacere ascoltarle!

Curiosità su Questi Fantasmi

E’ la commedia nella quale è contenuta la celeberrima scena con la ricetta del caffè che il protagonista espone al professore che alla parola “becco” finge, un po’ per scherzo un po’ sul serio, di non capire che Pasquale non sta parlando di se stesso, nel senso di “cornuto”, ma della caffettiera: «Sul becco della caffettiera napoletana io ci metto questo “coppitello” di carta in modo che il fumo denso del primo caffè che scorre, che è poi il più carico non si disperde. Come pure …prima di colare l’acqua, che bisogna farla bollire per tre, quattro minuti, per lo meno, …nella parte interna della capsula bucherellata, bisogna cospargervi mezzo cucchiaino di polvere appena macinata, …in modo che, nel momento della colata, l’acqua in pieno calore già si aromatizza per conto suo.»

Dove, come, quando

Questi fantasmi è in scena al Teatro Eliseo di Roma dal 18 dicembre 2012 al 13 gennaio 2013

E’ un’opera scritta da Eduardo De Filippo
con Piero Pepe, Maria Rosaria Carli, Claudio Veneziano, Antonella Lori, Francesco D’Angelo, Pina Perna
e con Antonella Cioli, Paolo Giovannucci
scene e costumi Aldo Terlizzi
musiche Francesco Giuffré
regia Carlo Giuffré

Per saperne di più visita il sito http://www.teatroeliseo.it/

Share This