alice lifestyle leonardo marcopolo

Iniziate a leccarvi i baffi perché il ricco pranzo di Pasqua del 2015 si avvicina. Avete già pensato alle ricette pasquali potrebbero stupire i vostri ospiti? E quali piatti inserire nel menu del pranzo? Noi anche quest’anno, abbiamo deciso di facilitarvi il compito proponendovi per il pranzo di Pasqua delle ricette alla portata di tutti, quindi facili da preparare ma che stuzzicano la fantasia e…l’appetito! Date un’occhiata al nostro menu, e se vi piace l’idea non vi resta che correre a fare la spesa e darvi alle prove generali.

Per un pranzo di Pasqua che si rispetti è opportuno scegliere una mise en place di tutto rispetto. Come apparecchiare la tavola di Pasqua deve essere un’opportunità per dare sfogo alla fantasia e sfiziarsi con idee pasquali e, perché no, primaverili dal momento che nel 2015 la Pasqua cade in aprile.

Ma diamo inizio ai giochi e vediamo subito menu e ricette che vi abbiamo riservato per il pranzo di Pasqua 2015.

Pranzo di Pasqua 2015: antipasto

L’antipasto è il piatto del benvenuto, nonché una ricetta a cui va dedicata particolare attenzione…

foto cheesecake

Antipasto per il pranzo di Pasqua

Per un antipasto che sia leggero ma simpatico e delizioso, abbiamo pensato a questi cestini di cheesecake: i finger cheesecake con pomodori secchi, ricotta, erbe provenzali miste e capperi sotto sale. Una ricetta semplice da realizzare, ispirata ad un pranzo rustico ma importante come è appunto il pranzo di Pasqua.

Preparazione dei finger cheesecake

Fate fondere il burro a fuoco dolce in una casseruola. Levate e lasciate raffreddare. Tritate i crackers, unite il burro fuso e mescolate. Distribuite l’impasto ottenuto nei pirottini, premete bene, livellate e mettete in frigorifero per almeno 1 ora.
Continuate a leggere la ricetta… 

Pranzo di Pasqua 2015: primo piatto

Ed ora si inizia a mangiare seriamente, con un primo piatto tradizionale che non può mancare sulla tavola di Pasqua

foto sagne chine

Primo piatto per il pranzo di Pasqua

Come primo piatto per il pranzo di Pasqua non potevamo che scegliere la lasagna. Piatto tradizionale che ben si adatta a pranzi importanti e d’occasione, come appunto il pranzo di Pasqua ma anche il pranzo di Natale. Ma stavolta abbiamo voluto variare dalle classiche lasagne e abbiamo scelto una ricetta calabrese, le sagne chine. Funghi, provola silana, carciofi, salsiccia, braciole di maiale e uova: questi alcuni degli ingredienti che caratterizzano un piatto speciale per cui perderci la testa.

Preparazione delle sagne chine

In un tegame fate rosolare le braciole con un filo di olio; toglietele e nello stesso tegame fate rosolare la carne tritata. Una volta cotta, trasferitela in una ciotola e unite la salsiccia, spellata e sgranata, tre cucchiai di pecorino e l’uovo; salate, pepate e amalgamate.
Continuate a leggere la ricetta… 

Pranzo di Pasqua 2015: secondo piatto

Per il secondo piatto di Pasqua non ci allontaniamo dalla tradizione…

foto carrè di agnello

Il secondo per il pranzo di Pasqua

Niente di più indicato dell’agnello come secondo piatto per il pranzo di Pasqua. La nostra idea è quella di portare in tavola un carré di agnello accompagnato da patate a pasta gialla caramellate con miele di acacia, zucchero di canna, burro e miele. Un secondo di carne che lascerà i vostri ospiti a bocca aperta.

Preparazione del carré di agnello

In una terrina mettete l’agnello con gli odori, mondati e tagliati a dadini, l’alloro e qualche bacca di ginepro; coprite con il vino e fate marinare in frigorifero per una notte intera. Trascorso il tempo di riposo, scolate la carne dalla marinatura e fatela rosolare in un tegame con un filo di olio e una noce di burro.
Continuate a leggere la ricetta…

Pranzo di Pasqua 2015: contorno

Una ricetta leggera ma sfiziosa per un contorno da preparare in pochi minuti…

foto insalata di asparagi

Il contorno del pranzo di Pasqua

Per il contorno del pranzo di Pasqua abbiamo optato per un’insalata molto particolare: l’insalata di asparagi preparata con prosciutto crudo, pomodori secchi e capperi sotto sale. Una ricetta che si prepara in pochi minuti, e che è capace di sostituire con stile con stile la più classica delle insalate.

Preparazione dell’insalata di asparagi

Sciacquate accuratamente gli asparagi, eliminate la parte finale legnosa e lessateli in abbondante acqua leggermente salata per circa 5 minuti. Scolateli al dente e trasferiteli in una ciotola con acqua e ghiaccio. Fateli raffreddare, scolateli, asciugateli con carta assorbente da cucina e tagliateli in diagonale.
Continuate a leggere la ricetta…

Pranzo di Pasqua 2015: dolce

Il dolce è sempre il dolce. E per il pranzo di Pasqua non possiamo certo deludere i nostri invitati…

foto Bicchierini di pastiera

Il dolce per il pranzo di Pasqua

Immancabile sulla tavola di Pasqua la tradizionale pastiera napoletana. Stavolta, però, vogliamo proporvela in versione finger food. La nostra idea sono dei bicchierini di pastiera da servire in monoporzioni, per avere in tavola un dessert al cucchiaio tradizionale ma ricco di fantasia.

Preparazione dei bicchierini di pastiera

Disponete la farina e il lievito setacciati a fontana, unite al centro lo zucchero, l’uovo, il burro a pezzetti e la scorza di limone grattugiata, e impastate fino a ottenere un composto liscio e omogeneo. Formate una palla, coprite con la pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero per circa 30 minuti.
Continuate a leggere la ricetta…

Pranzo di Pasqua 2015: l’idea per la tavola

foto Lavoretti di Pasqua

Lavoretti di Pasqua: ikebana bianco pasquale

E per avere qualche idea in più su come apparecchiare la tavola di Pasqua, scoprite come realizzare un perfetto centrotavola pasquale…

Leggi anche

Pasqua 2015: dove andare e cosa fare

Colazione di Pasqua: come organizzarla

Lavoretti di Pasqua: gusci d’uova portafiori

Share This