Ricette di Natale: i piccoli pacchi regalo
Menu di Natale: il menu per il pranzo di Natale
Poesie di Natale per bambini

Poesie di Natale per far divertirvi i vostri bambini.

Le poesie di Natale recitate dai bambini nella notte Santa sono un classico delle festività natalizie.

Ogni anno moltissimi bambini si preparano a recitare le loro poesie di Natale davanti al camino, con la loro famiglia, per allietare il grande cenone della vigilia natalizia.

Tra applausi, sorrisi e incoraggiamenti la poesia di Natale diventa un momento importante da dedicare a tutti i bambini impegnati a recitare la loro poesia.

Vi proponiamo alcune poesie di Natale dello scrittore Gianni Rodari, da insegnare ai vostri bambini per la notte di Natale.

Poesia di Natale per bambini: L'albero dei poveri

Filastrocca di Natale,
la neve è bianca come il sale,
la neve è fredda, la notte è nera
ma per i bambini è primavera:
soltanto per loro, ai piedi del letto
è fiorito un albereto.
Che strani fiori, che frutti buoni
Oggi sull'albero dei doni:
bambole d'oro, treni di latta,
orsi dal pelo come d'ovatta,
e in cima, proprio sul ramo più alto,
un cavallo che spicca il salto.
Quasi lo tocco… Ma no, ho sognato,
ed ecco, adesso, mi sono destato:
nella mia casa, accanto al mio letto
non è fiorito l'alberetto.
Ci sono soltanto i fiori del gelo
Sui vetri che mi nascondono il cielo.
L'albero die poveri sui vetri è fiorito:
io lo cancello con un dito. 

Poesia di Natale per bambini: L’abete

Chi abita sull’abete
tra i doni e le comete?
C’è un Babbo Natale
alto quanto un ditale.
Ci sono i sette nani,
gli indiani,
i marziani.
Ci ha fatto il suo nido
perfino Mignolino.
C’è posto per tutti,
per tutti, c’è un lumino
e tanta pace per chi la vuole,
per chi sa che la pace
scalda anche più del sole 

Lo zampognaro

Se comandasse lo zampognaro
Che scende per il viale,
sai che cosa direbbe
il giorno di Natale? “Voglio che in ogni casa
spunti dal pavimento
un albero fiorito
di stelle d'oro e d'argento”. Se comandasse il passero
Che sulla neve zampetta,
sai che cosa direbbe
con la voce che cinguetta?
“Voglio che i bimbi trovino,
quando il lume sarà acceso
tutti i doni sognati
più uno, per buon peso”. Se comandasse il pastore
Del presepe di cartone
Sai che legge farebbe
Firmandola col lungo bastone? “Voglio che oggi non pianga
nel mondo un solo bambino,
che abbiano lo stesso sorriso
il bianco, il moro, il giallino”. Sapete che cosa vi dico
Io che non comando niente?
Tutte queste belle cose
Accadranno facilmente; se ci diamo la mano
i miracoli si faranno
e il giorno di Natale
durerà tutto l'anno.

Leggi anche

Regali Natale: le idee regalo per un Natale coi fiocchi

Decorazioni di Natale: ghirlanda natalizia fai da te

Lavoretti di Natale: idee regalo per bambini

Aggiungi ai preferiti
Stampa
PDF
Articoli Correlati

Alimentazione

Che non si dica di aver rifiutato un cocktail durante le feste di Natale. Il cocktail, una delle bevande preferite per happy hour e buffet, è l'ingrediente segreto per la buona riuscita delle feste di Natale. Colorati e gustosi, ideali per accompagnare finger food natalizi i cocktail sono immancabili durante i festeggiamenti di ogni festività, soprattutto in vista del Natale. Unico problema dei cocktail che non tutti possono bere alcolici, restando delusi e, come si dice, a bocca asciutta. Prepariamo allora dei cocktail che tutti possono gustare, ideali per chi è in gravidanza o per chi non ama particolarmente l'alcol. Il cocktail Blu Christmas e il cocktail Bellini-Mango sono piuttosto dolci, mentre il mojito al mirtillo e il cocktail al melograno sono più aspri, ideali per chi ama i sapori strong. Ma andiamo per ordine e vediamo come preparare i nostri cocktail di Natale. Cocktail Blu Christmas per Natale Ingredienti 1/4 cucchiaino di colorante alimentare in polvere blu Succo di ananas: 1 tazza Succo d'uva bianca: 1 tazza Sprite: 2 tazze Ghiaccio: 2 tazze Preparazione Mettete il colorante alimentare in una brocca e aggiungete il succo di ananas, succo d'uva bianca e la Sprite. Mescolate il tutto. Riempite 4 bicchieri con ghiaccio e versate il cocktail aggiungendo decorazioni per renderlo natalizio. Cocktail Bellini-Mango Ingredienti Mango frullato: 1 cucchiaio Succo di mela frizzante e ben freddo: 180 g Preparazione Molto semplice da preparare e al tempo stesso gustoso, il cocktail Bellini Mango si prepara in soli 2 minuti. Basta frullare il mango e metterne un cucchiaio nel flute da champagne. Infine aggiungete il sidro frizzante e mescolate per bene. Et voilà, il cocktail è pronto. Cocktail Mojito-Mirtillo Ingredienti Succo di lime: 1/4 di tazza Succo di mirtillo: 30 g Foglie di menta: 5 Ghiaccio: 1/4 g Sprite: 180 g Un rametto di menta, mirtilli e una fetta di lime, per guarnire (opzionale) Preparazione In un bicchiere schiacciate bene la menta e aggiungete succo di lime e succo di mirtillo. Mescolate bene e poi aggiungete il ghiaccio e la Sprite. Infine non vi resta che guarnire con un un rametto di menta, mirtilli freschi o congelati e uno spicchio di lime da sistemare sul bicchiere. Cocktail Spritz-Melograno Ingredienti Succo di melograno: 240 g Succo di lime 1/2 Zucchero: 1 cucchiaino Club soda: 4 tazze Ghiaccio: 1 tazza Semi di melograno per guarnire (opzionale) Preparazione In un pentolino, mescolate insieme il succo di melograno, succo di lime e zucchero. Portate ad ebollizione per circa 5 minuti, fino a quando il volume si ridurrà della metà. Dividete lo sciroppo tra 4 bicchieri, e mescolate una tazza di soda club in ogni bicchiere. Aggiungete il ghiaccio e guarnite con semi di melograno. Leggi anche Albero di Natale con tramezzini Bastoncini di zucchero natalizi Tavola di Natale: idee e consigli
CONDIVIDI

Speciale Natale

Capodanno 2015 vi avvicina e si dovrebbe festeggiare il nuovo anno anche con un abito nuovissimo e scintillante. Che siate in casa per il cenone di Capodanno o ad una festa, l'abito scuro è essenziale. Ecco allora le ultime tendenze per il look del Capodanno 2015. Come vestirsi a Capodanno: gli abiti [caption id="attachment_10496" align="alignnone" width="622"] Tutti i look del capodanno 2015: abiti H&M e Zara[/caption] Le pailettes sono un classico del Capodanno e considerato che è l'unica serata dell'anno in cui tutto è concesso, perchè non illuminare la serata con un abito di pailettes. Il total look è decisamente impegnativo mentre le pailettes sono molto carine come inserto negli abiti stile anni '40. Come vestirsi a Capodanno 2015: gli abiti di pizzo [caption id="attachment_10497" align="alignnone" width="622"] Due abiti in pizzo di H&M e Zara[/caption] Sono già alcune stagioni che gli abiti in pizzo sono di moda. Per chi ama vestirsi con un look romantico ed elegante, un abito in pizzo è perfetto, visto che gioca su una dolce sensualità. Per vestirsi a Capodanno 2015, si potrebbe scegliere anche una fantasia di pizzo diversa da quella classica, magari con delle trame più moderne come nell'abito a destra di Zara. Come vestirsi a Capodanno 2015: l'abito smoking [caption id="attachment_10499" align="alignnone" width="622"] Come vestirsi a Capodanno 2015: l'abito smoking[/caption] Se non siete amanti delle decorazioni come pizzo e pailettes e amate uno stile minimal, puntate allora sull'abito smoking in versione iper femminile. Una scelta molto elegante magari resa meno monotona da accessori glitter o da un trucco che si nota.  Come vestirsi a Capodanno 2015: abiti stretti o svasati? [caption id="attachment_10501" align="alignnone" width="622"] Come vestirsi a Capodanno 2015[/caption] Non c'è dubbio che a Capodanno si possa anche osare, ma se un abito nero svasato vi farà sentire più a vostro agio, è sempre  la scelta giusta. Inoltre proprio questo inverno, sono assolutamente di moda le gonne a ruota, un po' anni '50. Certo a Capodanno meglio trovare una via di mezzo, con qualcosa che vi faccia sentire comode ma anche un po' grintose. Come vestirsi a Capodanno 2015: gli accessori [caption id="attachment_10502" align="alignnone" width="622"] Come vestirsi a Capodanno: gli accessori[/caption] Se finora vi abbiamo suggerito un po' di misura con abiti low cost e neri, con gli accessori bisogna assolutamente scatenare la fantasia. Che ne dite di glitter? Dalle scarpe alle pochette da sera. Un tocco scintillante, per brillare la notte di Capodanno così come tutto l'anno. Leggi anche: Come truccarsi a Capodanno Capodanno 2015: dove andare e cosa fare
CONDIVIDI

Speciale Natale

A Natale ogni scusa è buona per perdersi tra i mercatini natalizi di quelle tipiche città dove il Natale rimbomba in ogni vicoletto. Bolzano, Merano e Riva del Garda sono le città in cui poter trovare alcuni tra i mercatini di Natale più famosi d'Italia, divertendo i bambini con attività ludiche e originali. Scopriamo cosa ci riservano alcune città italiane per il prossimo Natale 2014-2015, e diamo un'occhiata alle novità imperdibili dei più famosi mercatini di Natale di questo anno. Natale 2014-2015: mercatini di Natale a Bolzano Avete tempo fino al 6 gennaio per non perdervi gli incantevoli mercatini di Natale di Bolzano, i più famosi mercatini di tutta Italia insieme a quelli di Merano. Una delle piazze più importanti, piazza Walthervon der Vogelweide pullula di bancarelle a forma di casetta, dove poter trovare decorazioni natalizie tipiche del luogo, accessori di abbigliamento e leccornie varie. Impossibile non lasciarsi tentare dalle frittelle di mele, strudel, mandorle tostate e dolci alla cannella mentre si sorseggia un ottimo vin brùle. La novità del Natale 2014-2015 è lo stand della cooperativa Artigiani Atesini che ogni giorno, due ore la mattina e due il pomeriggio, presenta alcuni dei mestieri locali tradizionali. Per i più piccoli, invece, c’è la lettura dei racconti natalizi, le lezioni che insegnano a realizzare decorazioni di Natale fatte a mano e mini corsi di cucina dove sfornare specialità natalizie. Ricordate, poi, che il mercatino di Natale di Bolzano è certificato come Green Event: qui tutto è organizzato e realizzato seguendo criteri di tutela ambientale. Natale 2014-2015: mercatini di Natale a Merano [caption id="attachment_10476" align="alignnone" width="622"] Credits: Alex Filz[/caption] Non sono da meno i famosi mercatini di Natale di Merano (Bz). Primo fra tutti il mercatino in piazza Terme, che continua la tradizione natalizia da ben 28 anni. La piazza è tutta un luccichio grazie alle sfere natalizie dai colori sgargianti, dove potersi sedere gustando le specialità altoatesine. Non solo tradizione a Merano ma anche arte e design contemporaneo. Quest'anno, infatti, a rendere unici gli alberi di Natale di Merano hanno provveduto vari artisti del mondo della fotografia, dello spettacolo, della moda, della musica e del design. Il progetto prende il nome di Alberi di Natale Merano 2014 ed è caratterizzato da ben 20 alberi che seguono un percorso a tappe tra le vie più belle della città, con il sottofondo di musiche della cultura popolare alpina. Da non perdere neanche la Foresta natalizia del famoso birrificio Forst di Lagundo (Bz) che, come novità, prevede l’apertura del Felsenkeller, dove assaporare prelibatezze gastronomiche preparate da Luis Haller. Al menu proposto dallo chef stellato, si possono poi affiancare speciali birre Forst, alla cui produzione si assiste nel corso della Passeggiata birraia. E per finire, laboratori dove creare oggetti artigianali decorativi, la storia e i segreti della produzione dell’icona della gastronomia locale, lo speck, il villaggio “Mein Beck”, la preparazione del pane e la pista di pattinaggio per i bambini. Natale 2014-2015: mercatini di Natale a Riva del Garda Si dedica ai più piccoli anche Riva del Garda, che riserva uno spazio di gioco e divertimento. Tappa imperdibile la Casa di Babbo Natale e dell’Accademia degli Elfi, aperti al pubblico fino al 30 dicembre. In un’atmosfera magica i bambini hanno la possibilità di curiosare all’interno dell’Ufficio Postale, il luogo di smistamento delle letterine, realizzare decorazioni, regali e biglietti nell’Officina degli Elfi, e ascoltare fiabe nella Stanza dei Racconti. Ma soprattutto conoscere il padrone di casa. Per i bambini che sognano di diventare aiutanti di Babbo Natale, e che non hanno ancora compiuto 12 anni, invece, l’appuntamento è con Elfo e i suoi consigli. Si va in giro per la città per studiare le tradizioni locali, e poi in Accademia, per conquistare il diploma di Elfo Qualificato. Natale 2014-2015: appuntamento a Torino Strade illuminate anche a Torino dove , fino al 10 gennaio, si svolge la 17esima edizione di Luci d’Artista, la mostra d’arte contemporanea open space che illumina le principali vie e piazze della città con suggestive installazioni. Si tratta di un evento centrale della stagione di Contemporary Art Torino Piemonte, una manifestazione che come ogni anno contribuisce a diffondere nel mondo un’immagine inedita della città. E per chi ha la possibilità di trattenersi di più a Torino, consigliamo di prendere parte al Torinodanza Festival. Fino al 22 gennaio ballerini professionisti si esibiscono sul palco di per intrattenere e far conoscere al pubblico la danza contemporanea internazionale. Leggi anche I mercatini di Natale più originali Natale 2014: dove andare e cosa fare Capodanno 2015: cosa fare nelle metropoli
CONDIVIDI
Segui Alice su:

Via Tiburtina 924, 00156 Roma tel. +39 06.43224.1 fax +39 06.43224.777 - Via Boccaccio 4, 20123 Milano tel. +39 02 55410.829 fax +39 02.55410.734

www.ltmultimedia.tv - corporate@ltmultimedia.tv