alice lifestyle leonardo marcopolo

Il pane, alimento immancabile sulle nostre tavole, diventa ora speciale per il giorno di Pasqua. Con un pizzico di fantasia e tanta passione in cucina sarà un gioco da ragazzi preparare per le prossime festività il pane pasquale, una ricetta unica, tipica della tradizione, che arricchirà il vostro banchetto di gusto e antichi sapori. 

La particolarità del Pane di Pasqua sta proprio nella possibilità di mangiarlo come dolce o di accompagnarlo a piatti salati. Presente in tutte le regioni italiane con varianti che riguardano la presenza o assenza di uova, la tradizionale treccia pasquale è un alimento indispensabile per il giorno di Pasqua, in quanto espressione della tradizione cristiana (le uova sono simbolo di rinascita).

Ingredienti (per 4 persone)

500 g di farina di mais
500 g di farina di grano tenero
250 g di zucchero
200 ml di latte
400 g di uova
50 g di burro
40 g di lievito di birra
150 g di uvetta sultanina
Buccia grattugiata di 1 limone
Un pizzico di sale
3-4 uova

1. Mescolate lo zucchero con le farine. Sciogliete il lievito nel latte a temperatura di circa 30 °C e versatelo sulla farina. Quando la farina avrà assorbito il latte, aggiungete il burro molto morbido e assorbito questo, aggiungiamo le uova, l’uvetta sultanina precedentemente ammollata in acqua, la buccia grattugiata del limone e infine il sale.

2. Lasciate riposare per 10 minuti e formate tre filoni da intrecciare; lasciate lievitare fino al raggiungimento del doppio del suo volume e, come da tradizione, “nascondete” delle uova intere, simbolo di rinascita, all’interno dell’impasto. Infornate a 200 °C per circa 40 minuti.

Leggi anche

Una speciale colazione di Pasqua

Uova di Pasqua farcite

Dolci sorprese per Pasqua

Pulcini take away di Pasqua

Share This