alice lifestyle leonardo marcopolo

Ancora poche ore, poi le strade, le piazze e i portici di Imperia si illumineranno e si vestiranno a festa per ospitare la quinta tappa del Girolio d’Italia, che il 27 e 28 novembre si terrà in concomitanza con la decima edizione di OliOliva, la manifestazione dedicata ai profumi, sapori e atmosfere dell’entroterra ligure.

 

All’evento “itinerante” per le strade di Imperia e lungo la banchina di Oneglia, parteciperanno tutti e 37 i soci liguri di Città dell’Olio i quali – come in una vera e propria “Piazza dei Sapori” – raduneranno tutte le eccellenze gastronomiche dell’entroterra ligure con l’intento comune di promuovere il gusto di questa regione quasi completamente affacciata sul mare e diffondere i profumi e i sapori con degustazioni, assaggi di olio appena franto, corsi di assaggio tenuti dall’Onaoo (organizzazione nazionale assaggiatori olio d’oliva), corsi di cucina e abbinamenti tra il pesce del Mar Ligure e l’olio extravergine della Riviera. Tra le iniziative più “sfiziose” che andranno ad impreziosire la decima edizione di OliOliva, l’evento che ospiterà la tappa di Girolio, Pane e Olio in Frantoio, il Campionato Mondiale del Pesto – a cura dell’Associazione Palati Fini Villaggio OliOliva – i Laboratori tematici sul pesce azzurro, sull’utilizzo dell’olio d’oliva in pasticceria e in cioccolateria, sulla cucina povera e l’arte di impastare con acqua, olio extravergine di oliva ligure e farina, la degustazione dell’extravergine di oliva e delle olive in salamoia, le lezioni di cucina tenute dai migliori ristoratori dell’imperiese e le dimostrazioni sull’arte della panificazione e sull’addobbo floreale delle vetrine del centro storico di Imperia con la collaborazione dei Fioristi Professionali di Confcommercio.

 

Accanto ai piaceri del palato, ci sarà spazio anche per quelli della vista, come l’apertura straordinaria di Villa Grock, la mostra del pittore Mario Borella “Colore…emozioni senza tempo” al Museo dell’Olivo e le mostre fotografiche su “Il Mondo dell’Olivo: personaggi, attrezzi e antichi mestieri” – con relativa premiazione del concorso – e sull’olio d’oliva e la sua storia, l’entroterra ligure, le tecniche di raccolta e produzione e l’Alimentazione Mediterranea. Da non perdere anche le visite guidate al Museo dell’Olivo, i corsi divulgativi su Tecnologia di produzione olearia e sensorialità ed Extravergine education.

 

Gli eventi legati al Girolio d’Italia 2010 però non si esauriscono con OliOliva, continuano e si estendono fino al 4 dicembre quando a Moneglia (GE) andrà in scena Pane e Olio in Frantoio &… Fantasia, con un mercatino dell’agricoltura accompagnato da degustazioni di olio, focaccia ligure e altri prodotti tipici della zona come lo stoccafisso. L’evento si terrà nelle piazze e vie del centro storico, dalle 10 alle 17.

 

Intanto il Girolio d’Italia prosegue  il 28 novembre in Veneto, ad Arquà Petrarca (PD), il 4 e 5 dicembre in Sardegna a Santadi (CI), e in Molise a Poggio Sannita (IS), per poi arrivare per il ponte dell’Immacolata nel Lazio, a Canino (VT) e in Calabria a Saracena e Cerchiara di Calabria (CS). Tappa finale nelle Marche, ad Ancona, l’11 e 12 dicembre.

 

Per maggiori informazioni visita il sito http://www.cittadellolio.it/eventoSpeciale/481

Share This