alice lifestyle leonardo marcopolo

A Natale ogni scusa è buona per perdersi tra i mercatini natalizi di quelle tipiche città dove il Natale rimbomba in ogni vicoletto. Bolzano, Merano e Riva del Garda sono le città in cui poter trovare alcuni tra i mercatini di Natale più famosi d’Italia, divertendo i bambini con attività ludiche e originali.

Scopriamo cosa ci riservano alcune città italiane per il prossimo Natale 2015, e diamo un’occhiata alle novità imperdibili dei più famosi mercatini di Natale di questo anno.

Natale 2015: mercatini di Natale a Bolzano

foto bolzano

Avete tempo fino al 6 gennaio per non perdervi gli incantevoli mercatini di Natale di Bolzano, i più famosi mercatini di tutta Italia insieme a quelli di Merano. Una delle piazze più importanti, piazza Walthervon der Vogelweide pullula di bancarelle a forma di casetta, dove poter trovare decorazioni natalizie tipiche del luogo, accessori di abbigliamento e leccornie varie.

Impossibile non lasciarsi tentare dalle frittelle di mele, strudel, mandorle tostate e dolci alla cannella mentre si sorseggia un ottimo vin brùle. La novità del Natale 2015 è lo stand della cooperativa Artigiani Atesini che ogni giorno, due ore la mattina e due il pomeriggio, presenta alcuni dei mestieri locali tradizionali.

Per i più piccoli, invece, c’è la lettura dei racconti natalizi, le lezioni che insegnano a realizzare decorazioni di Natale fatte a mano e mini corsi di cucina dove sfornare specialità natalizie. Ricordate, poi, che il mercatino di Natale di Bolzano è certificato come Green Event: qui tutto è organizzato e realizzato seguendo criteri di tutela ambientale.

Natale 2015: mercatini di Natale a Merano

foto mercatini natale merano

Credits: Alex Filz

Non sono da meno i famosi mercatini di Natale di Merano (Bz). Primo fra tutti il mercatino in piazza Terme, che continua la tradizione natalizia da ben 28 anni. La piazza è tutta un luccichio grazie alle sfere natalizie dai colori sgargianti, dove potersi sedere gustando le specialità altoatesine.

Non solo tradizione a Merano ma anche arte e design contemporaneo. Quest’anno, infatti, a rendere unici gli alberi di Natale di Merano hanno provveduto vari artisti del mondo della fotografia, dello spettacolo, della moda, della musica e del design. Il progetto prende il nome di Alberi di Natale Merano 2015 ed è caratterizzato da ben 20 alberi che seguono un percorso a tappe tra le vie più belle della città, con il sottofondo di musiche della cultura popolare alpina.

foto Merano

Da non perdere neanche la Foresta natalizia del famoso birrificio Forst di Lagundo (Bz) che, come novità, prevede l’apertura del Felsenkeller, dove assaporare prelibatezze gastronomiche preparate da Luis Haller. Al menu proposto dallo chef stellato, si possono poi affiancare speciali birre Forst, alla cui produzione si assiste nel corso della Passeggiata birraia.

E per finire, laboratori dove creare oggetti artigianali decorativi, la storia e i segreti della produzione dell’icona della gastronomia locale, lo speck, il villaggio “Mein Beck”, la preparazione del pane e la pista di pattinaggio per i bambini.

Natale 2015: mercatini di Natale a Riva del Garda

foto Casa di Babbo Natale

Si dedica ai più piccoli anche Riva del Garda, che riserva uno spazio di gioco e divertimento. Tappa imperdibile la Casa di Babbo Natale e dell’Accademia degli Elfi, aperti al pubblico fino al 30 dicembre. In un’atmosfera magica i bambini hanno la possibilità di curiosare all’interno dell’Ufficio Postale, il luogo di smistamento delle letterine, realizzare decorazioni, regali e biglietti nell’Officina degli Elfi, e ascoltare fiabe nella Stanza dei Racconti. Ma soprattutto conoscere il padrone di casa.

Per i bambini che sognano di diventare aiutanti di Babbo Natale, e che non hanno ancora compiuto 12 anni, invece, l’appuntamento è con Elfo e i suoi consigli. Si va in giro per la città per studiare le tradizioni locali, e poi in Accademia, per conquistare il diploma di Elfo Qualificato.

Natale 2015: appuntamento a Torino

foto torino

Strade illuminate anche a Torino dove , fino al 10 gennaio, si svolge la 17esima edizione di Luci d’Artista, la mostra d’arte contemporanea open space che illumina le principali vie e piazze della città con suggestive installazioni. Si tratta di un evento centrale della stagione di Contemporary Art Torino Piemonte, una manifestazione che come ogni anno contribuisce a diffondere nel mondo un’immagine inedita della città.

E per chi ha la possibilità di trattenersi di più a Torino, consigliamo di prendere parte al Torinodanza Festival. Fino al 22 gennaio ballerini professionisti si esibiscono sul palco di per intrattenere e far conoscere al pubblico la danza contemporanea internazionale.

Leggi anche

I mercatini di Natale più originali

Natale 2015: dove andare e cosa fare

Capodanno 2015: cosa fare nelle metropoli

Share This