alice lifestyle leonardo marcopolo

Per tutti gli amanti della cucina ma soprattutto del cucinare, è indispensabile conoscere e saper utilizzare dei veri e propri coltelli da cucina. A volte, però, spaventano, soprattutto per la loro lama affilata che potrebbe rappresentare una vera e propria arma.

È per questo che di seguito vi diamo alcuni semplici consigli per conoscere meglio questi utilissimi arnesi da lavoro e avere tutta la tranquillità possibile per preparare dei deliziosi pranzetti.

1. Affettate con criterio!
Quando usate un coltello da cucina, la prima cosa da fare è imparare una tecnica semplicissima che troverete molto utile per cucinare. Piegate le dita sull’alimento da tagliare e usate le nocche come guida del coltello. Vedrete che è un’ottima soluzione non solo per non farvi male, ma anche per tagliare le verdure in fettine molto precise.

2. Non usare un coltello al di fuori del classico uso in cucina
Una regola generale è non utilizzare un coltello da chef se potete tagliare il cibo con un normalissimo coltello o addirittura con i vostri denti. Nel tagliare una mela, ad esempio, non è certo necessario prendere un coltello da cucina professionale…soprattutto se potete tagliarla con i denti.

3. Evitare i coltelli da bistecca per preparare il cibo
Utilizzate i coltelli da chef anche se in casa avete i coltelli seghettati da bistecca. In molti casi, infatti, si tende a lavorare in cucina con i coltelli da bistecca proprio perché affilati e appuntiti, ma non tutti sanno che a volte questi coltelli se usati nella maniera sbagliata possono addirittura rovinare gli alimenti da tagliare.

4. Un coltello seghettato è pure sempre un coltello!
Troppo spesso un coltello con una lama seghetta e affilata viene scambiato per una sega, facendone un uso del tutto improprio. Certo vari oggetti o alimenti possono essere tagliati con questo tipo di coltello ma così facendo ci si dimentica che è pur sempre un coltello da cucina e quindi inadeguato per altri usi.

5. Controllate il tagliere da lavoro
Troppo spesso s’incappa nell’errore di appoggiare per sbaglio sul tagliere quegli alimenti, o addirittura anche oggetti, che non sono destinati ad essere sminuzzati. È per questo che una regola fondamentale in cucina è quella di controllare sempre la superficie su cui si sta per lavorare con i coltelli…

6. Attenzione al lavaggio!
Un bacile pieno di sapone  e coltelli appuntiti all’interno non è mai un bel binomio. Quante volte, infatti, sarà capitato di mettere nello stesso bacile cucchiai, forchette, piatti e di immergere ingenuamente le mani nel sapone non considerando il fatto che tra le posate ci possono essere anche appuntiti coltelli. In questo caso diventerebbero dei veri e propri pericoli per la vostra sicurezza.

7. Un coltello che cade è senza manico
Quando un coltello vi scappa dalle mani e sta cadendo a terra, non cercate di prenderlo: potreste farvi male dal momento che non è detto che riuscireste ad afferrarlo dal manico. La prima cosa da fare, invece, è stare attenti ai vostri piedi, soprattutto se amate andare scalzi in giro per casa…

8. Occhio al coltello!
Se avete deciso di comprare un set di coltelli da chef ma in cucina siete ancora alle prime armi, il nostro consiglio è di concentrarvi solo su un paio di coltelli ma buoni piuttosto che su un set completo. Possono bastare, infatti, solamente due coltelli per lavorare bene in cucina e imparare bene ad usarli per realizzare dei piatti da vero chef.

9. La stabilità prima di tutto
Per una maggiore stabilità e sicurezza provate a tenere fermo il tagliere con un canovaccio bagnato, in modo tale che non possa scivolare sul piano della cucina.

10. Il coltello è fatto solo per tagliare
È chiaro che un coltello è fatto solo per tagliare ma tante volte per motivi di praticità o di fretta, tendiamo ad utilizzarlo per togliere le ultime verdure rimaste sul tagliere o sulla tavola. In questo modo è piuttosto facile incappare in qualche spiacevole taglietto…

Come è semplice immaginare, in cucina non c’è niente di facile o scontato, e tante volte possiamo andare incontro a spiacevoli inconvenienti, in particolare se siamo ancora alle prime armi. I coltelli, ad esempio, abbiamo visto che possono rivelarsi dei veri pericoli se non ne viene fatto un uso corretto e attento. Tutti prima o poi dobbiamo imparare e, seguendo questi piccoli consigli, lavorare con i coltelli diventerà un gioco da ragazzi.

Leggi anche:

Dieta d’autunno per stare al passo con il…tempo 

Trappole caloriche nelle buone abitudini

Share This