alice lifestyle leonardo marcopolo

Quando si nomina Happy Days ci torna subito in mente l’omonimo telefilm degli anni ’70-80 ambientato negli anni ’50; lo stesso telefilm che ha fatto divertire e sorridere tante famiglie italiane.

Ma stavolta Happy Days è tornato nel cuore degli spettatori in una veste nuova, una veste teatrale, unica ed esilarante come il primo Happy Days, che ancora continua a catturare una larga fetta di pubblico.

Valeria Monetti ha voluto saperne di più andando nel Backstage del musical Happy Days, dove ha incontrato gli attori e visitato le scenografie che hanno fatto il successo di questo spettacolo.

Una produzione tratta dall’opera originale di Garry Marshall e portata a teatro da Saverio Marconi che, partendo da Milano, si è spostata in tour nelle città di Napoli, Torino e Trieste.

Il protagonista Ritchie Cunningham (Luca Giacomelli), i genitori Marion (Sabrina Marciano) e Howard (Giovanni Boni) la sorellina Joanie (Maria Silvia Roli), gli amici Ralph (Davide Nebbia), Potsie (Cristian Ruiz) e per finire il mitico Fonzie (Riccardo Simone Berdini). Tutti i personaggi di una delle serie tv più amate dagli italiani sono stati degnamente impersonati dagli attori della Compagnia della Rancia uniti e affiatati per realizzare un musical dai mille colori e melodie. Naturalmente le stesse melodie che hanno fatto il successo del telefilm ma rivisitate in lingua italiana.

Il debutto nazionale è avvenuto al Teatro della Luna di Assago, lo stesso teatro che ha ospitato alcuni musical già conosciuti dal pubblico di Backstage: Alice nel Paese delle Meraviglie, Flashdance e tanti altri.

Lo stesso clamore di pubblico ricevuto con questi musical è stato ripetuto anche per la prima di Happy Days che, come secondo ogni previsione, ha fatto cantare e “ballare” gli spettatori in sala.

Il musical di Happy Days è sicuramente uno spettacolo ricco e completo in ogni suo aspetto. Si concentra in particolare sulla quarta stagione, un momento d’oro per il telefilm con l’entrata in scena del nuovo personaggio Chachy (Alessandro Lanzillotti), un sedicenne vivace che tenta di seguire le orme del cugino più grande Fonzie. Chachi è una sorta di alter ego di Fonzie, uno dei pochi che riesce ad essere una sorta di guida per un ribelle come Fonzie.

Ma le sorprese non sono finite, perché sul palcoscenico teatrale è diventata una delle protagoniste assolute anche Pinky Tuscadero, la fidanzata storica di Fonzie. Un personaggio nuovo per alcuni  ma molto particolare che non tutti conoscono. Pinky (nel musical Floriana Monici) è una sorta di Fonzie al femminile, che esordisce sulle scene teatrali in sella ad una motocicletta rosa tra le sue Pinkette.

Una delle curiosità che l’attrice Floriana Monici ha rivelato a Backstage è il motivo per cui nel telefilm Pinky Tuscadero ha lavorato solamente a tre puntate. Niente di più banale che un bel caratterino dell’attrice Pinky nel telefilm. Un’antipatia che creava varie difficoltà al punto da essere mandata via dai set.

Questo e altro potete conoscerlo con Backstage. Che state aspettando allora? Se vi piacerebbe fare un tuffo nel passato per ricordare quei fantastici Happy Days degli anni ’50 non vi resta altro da fare che guardare questo divertente video di Backstage.

Leggi anche:

La Tosca

Aladin sbarca a teatro

We will rock you

Cantica II: dietro le quinte del Purgatorio

Share This