alice lifestyle leonardo marcopolo

Continuano i suggerimenti per le filastrocche di Carnevale da proporre e far recitare ai vostri bambini. Le filastrocche di Gianni Rodari sono alcune tra le rime facili da apprendere anche per i più piccolini.

Eccone per voi subito un paio, e con un po’ di pazienza anche i bambini potranno contribuire ad una magnifica festa di Carnevale con le loro giocose filastrocche a tema.

Pranzo e cena

Pulcinella e Arlecchino
cenavano insieme in un piattino:
e se nel piatto c’era qualcosa
chissà che cena appetitosa.
Arlecchino e Pulcinella
bevevano insieme in una scodella,
e se la scodella vuota non era
chissà che sbornia, quella sera.

Viva i coriandoli di Carnevale

Viva i coriandoli di Carnevale,
bombe di carta che non fan male!
Van per le strade in gaia compagnia
i guerrieri dell’allegria:
si sparano in faccia risate
scacciapensieri,
si fanno prigionieri
con le stelle filanti colorate.
Non servono infermieri
perchè i feriti guariscono
con una caramella.
Guida l’assalto, a passo di tarantella,
il generale in capo Pulcinella.
Cessata la battaglia, tutti a nanna.
Sul guanciale
spicca come una medaglia
un coriandolo di Carnevale.

Leggi anche

Filastrocche di Carnevale

Come realizzare una maschera di Carnevale

Biscotti a sorpresa per Carnevale

Share This