alice lifestyle leonardo marcopolo

Frutta e ortaggi sono preziosissimi perché, oltre ad essere ricchi di vitamine, contengono sostanze che prevengono i tumori e tengono sotto controllo pressione e colesterolo.

 

Albicocche, arance, erbette: i frutti a polpa gialla, tutti gli agrumi e i vegetali a foglia verde sono particolarmente efficaci contro il tumore alla gola e alla faringe, grazie alla vitamina C e al betacarotene.

 

Cavolo, cavolini di Bruxelles, cavolfiore: tutte le verdure, ma in particolare la grande famiglia dei cavoli (crucifere) proteggono dal tumore al colon. Grazie all’alto contenuto di fibra, micronutrienti e sostanze antiossidanti.

 

Verdura cruda, olio d’oliva: un’insalata fresca ben condita con olio extravergine d’oliva ha un potere antiossidante tale da prevenire il tumore al seno e da ridurre l0’invecchiamento cellulare.

 

Spinaci, zucca, carote: ricchi di betacarotene, come tutti i vegetali arancioni e a foglia verde scuro, sono importanti nella dieta quotidiana perché riducono il rischio di tumore polmonare.

 

Ravanelli, peperoni, mele: Concentrati soprattutto nella buccia si trovano i polifenoli, sostanze che svolgono azione antiossidante, quindi prevengono l’invecchiamento, rinforzano le difese immunitarie e regolano la pressione.

 

Pomodori, melanzane, ciliege, uva: le verdure molto colorate contengono pigmenti con proprietà antitumorali e antinfettive, regolano la pressione e il colesterolo. La presenza di vitamina C rende elastici i vasi sanguigni.

 

Aglio e cipolla: sono rimedi portentosi soprattutto se mangiati crudi. Sono antitumorali, disinfettanti, regolarizzano pressione e colesterolo, combattono la stitichezza e i disturbi di stomaco.

 

Rucola: mangia cavoli più volte a settimana, ma se non ti piacciono puoi scegliere la rucola. Sembra strano, infatti, ma fa parte della grande famiglia delle crucifere: ravanelli, rape, broccoli, cavolfiore, verza, cavolo cappuccio, cavolo nero, cime di rapa, cavolini di Bruxelles. Provali crudi, in insalata: verza, cavolo cappuccio e cavolfiore sono più gustosi (e preziosi) affettati sottili e conditi con olio e limone.

Share This