alice lifestyle leonardo marcopolo

Sono in molti a chiedersi come pulire il marmo o cosa fare per non commettere l’irrimediabile sbaglio di rovinarlo con prodotti corrosivi. Nonostante sia una roccia, pulire il marmo è un’operazione che richiede particolare attenzione soprattutto nella scelta dei detergenti da utilizzare.

Il marmo è una roccia fondamentalmente calcarea e, come tale, può essere facilmente macchiata, corrosa e graffiata. Non è resistente come il granito, ma pulire il marmo con le giuste accortezze significa mantenerlo in ottimo stato anche per moltissimi anni.

Come pulire i ripiani in marmo

foto marmo

Pulire i ripiani in marmo è, forse, la cosa più difficile. La prima mossa che si fa è, di solito, togliere la polvere che si forma con una spugna bagnata. È un grande errore.
Per rimuovere la polvere dal marmo è consigliabile sempre un panno asciutto. La pietra potrebbe assorbire l’acqua e continuare a rilasciare umidità anche per diversi mesi.

Evitate, inoltre, di sistemare sui ripiani di marmo oggetti in ceramica o con spigoli che potrebbero graffiare la pietra. Usate sottobicchieri, vassoi per le bevande o runner decorati. In questo modo proteggerete il marmo e arricchirete il vostro ripiano.

Come pulire il marmo con i giusti prodotti

foto marmo

Non  sono pochi i detergenti più comuni per la casa che contengono acidi e sostanze chimiche che possono danneggiare il marmo. I prodotti generici per la pulizia della casa sono una delle cause più comuni del marmo rovinato.

Da evitare assolutamente l’ammoniaca, l’aceto, l’arancia o il limone per pulire il marmo. Nonostante l’aceto sia un ottimo detergente, nonché disinfettante, per varie superfici, è comunque una sostanza acida che può corrodere il marmo.

E allora, cosa usare per pulire il marmo?

Niente di più efficace della semplice acqua calda e di una spugna morbida, da utilizzare una volta a settimana.

Come pulire il marmo quotidianamente

foto marmo

La soluzione migliore è quella di utilizzare un panno asciutto per eliminare la polvere. Ad ogni modo, qualunque sia il vostro metodo o prodotto di pulizia, l’importante è che vi assicurate di usare una spugna, un panno morbido, di camoscio o un piumino anti-polvere.

Come pulire i pavimenti in marmo

foto marmo

Discorso simile è per pulire il marmo dei pavimenti. Assicuratevi di usare un panno morbido umido per la pulizia della superficie in marmo. Meglio in microfibra, così eviterete di graffiare il pavimento quando vi soffermate sullo sporco più ostinato. In quest’ultimo caso, il consiglio è di fare movimenti circolari sui punti del pavimento che richiedono una maggiore pulizia.

Una volta a settimana utilizzate acqua calda per pulire il marmo. Cercate di cambiare spesso l’acqua di risciacquo per le superfici particolarmente sporche e ricordatevi di asciugare bene il pavimento una volta terminata la pulizia.

Leggi anche

Come pulire i vetri con i rimedi fai da te

Come pulire il legno

Come pulire casa con il limone

Share This