alice lifestyle leonardo marcopolo

Migliorare lo studio è l’obiettivo di ogni studente. Ma per farlo sarà il caso di tornare alle origini e partire dal metodo di studio che si possiede. Ecco allora 6 utili consigli per migliorare la memoria e il proprio metodo di studio senza problemi.

Migliorare lo studio: lo spazio

foto Come migliorare lo studio

Prima di iniziare a studiare, occorre fare spazio mentalmente e fisicamente allo studio. Fate un respiro profondo e scegliete una parte o una stanza della casa in cui organizzare il vostro angolo studio. È una scelta molto importante, perché è proprio questo ambiente che vi aiuterà a trovare la tranquillità giusta per affrontare un pomeriggio di studio. Può esservi utile avere con voi il vostro snack preferito, da sgranocchiare tra una pagina e l’altra. Migliorare lo spazio fisico contribuisce a migliorare il vostro spazio mentale e, dunque, lo studio.

Migliorare lo studio: il ritmo

foto Come migliorare lo studio

Il primo obiettivo è capire quale sia il vostro ritmo di studio. Ogni studente ha i suoi tempi per studiare. In vista di un esame, ad esempio, ci sono i “maratoneti” che amano studiare step by step, distribuendo il carico di studio in modo equilibrato e costante; oppure c’è chi preferisce studiare ad un passo più veloce, concentrando lo studio negli ultimi giorni prima dell’esame. Qualunque sia il vostro ritmo, non dimenticate mai di fare pause. L’ideale in una sessione di studio sono 10 minuti di riposo ogni 30 minuti di studio.

Migliorare lo studio: la memoria

foto Come migliorare lo studio

Imparare a conoscere come funziona la memoria è fondamentale per migliorare lo studio. La memoria si focalizza sulle prime e le ultime informazioni lette. Qualunque cosa si tenti di ricordare, balenerà subito alla mente la parte iniziale e finale della sessione di studio, avendo ricordi più vaghi dell’argomento centrale. Cercate di concentrare all’inizio e alla fine del vostro studio le informazioni cardini. In questo modo riuscirete a focalizzare l’attenzione sui temi più importanti.

Migliorare lo studio: il metodo

foto Come migliorare lo studio

Il metodo di studio è tutta questione di organizzazione. Prima di affrontare un esame, cercate di stabilire un piano di lavoro. Per quanto vasto e complesso possa sembrarvi la mole di studio, si trova sempre un piano per gestirlo. Cercate gli elementi chiave dell’argomento che state trattando e divideteli in macro blocchi di informazioni. Questo trucchetto vi aiuterà a focalizzare meglio i punti principali dell’esame.

Migliorare lo studio: le mappe mentali

foto Come migliorare lo studio

Le mappe mentali sono degli schemi pensati e organizzati per delineare visivamente le informazioni. È possibile creare mappe mentali prendendo come punto di riferimento la frase principale di un argomento, e da questa sviluppare categorie minori ad essa collegate. Le sottocategorie aiutano gli studenti a focalizzare argomenti legati al tema di riferimento ma non meno importanti. Le mappe mentali sono molto più efficienti dei comuni elenchi, perché mostrano visivamente i collegamenti all’argomento di studio.

Inoltre, uno dei trucchi più comuni utilizzati da professionisti ma anche da studenti è il gioco con le parole chiave. Numerose ricerche hanno dimostrato che “giocando” con le keywords di un argomento, rendendole divertenti o, addirittura, disegnandole, è davvero semplice memorizzarle. Un metodo per migliorare lo studio non solo utile ma anche leggero e spiritoso. Provate anche voi. Del resto, tentar non nuoce.

Leggi anche

Bambini a scuola con un dolce rientro

Come sopravvivere ai compagni di viaggio

Share This