alice lifestyle leonardo marcopolo

San Valentino è alle porte: avete già deciso come apparecchiare la tavola? In realtà sapere come apparecchiare una tavola romantica può essere utile non solo per la sera di San Valentino ma anche per una circostanza speciale come può essere il vostro anniversario di matrimonio; o, più semplicemente, un primo appuntamento che avete deciso di trascorrere tra le intime quattro mura di casa.

Insomma, ogni occasione è buona per sapere come apparecchiare una tavola romantica con qualche semplice ma efficace chicca.

Tavola romantica: mise en place

foto tavola romantica

Per apparecchiare una tavola romantica bisogna partire dalle basi: la tovaglia. Scegliete l’eleganza di una tovaglia bianca di tessuto lavorato, con tovaglioli rigorosamente in pendant. Continuate con porcellane a decoro floreale e cristallerie fini. Posate d’argento composte da: forchetta, coltello pesce, cucchiaio e tris da frutta.

foto tavola romantica

Per gli addobbi della tavola scegliete fiori con nuance delle stesse tonalità cromatiche dei piatti (da preferire la gamma dei toni più caldi, come il porpora, il rubino, il rosa antico).

foto tavola romantica

Da non tralasciare un dettaglio importante nell’apparecchiatura della tavola: lega tovaglioli personalizzati, con una guarnizione romantica in tema con l’intimità dell’occasione.

foto tavola romantica

E, infine, per il servizio preferite le porzioni individuali, fatta eccezione per il dessert, presentato in un piatto di portata composto da un cuore di semifreddo con ricotta e canditi, incorniciato da lussureggianti guarnizioni.

Tavola romantica: il tocco floreale

Per apparecchiare una tavola romantica, la scelta deve essere accurata e studiata al dettaglio in termini visivi e olfattivi. Sistemate un bouquet centrale con rose sarmentose, piccole azalee, brassicae (cavoletti ornamentali colorati).

foto tavola romantica

Per ogni posto, realizzate delle composizioni individuali a mò di “invito romantico”: rose a cespuglio, foglie di ginkgo bilboa cordate, fette di agrumi essiccati. Daranno colore e un profumo di sensualità all’ambiente.

Nel piatto da dessert, poi, sistemate un’orchidea Cattleya, il più sensuale e allusivo dei fiori d’amore, oltre che la specie più pregiata.

Tavola romantica: un tocco d’attualità

foto tavola romantica

Qualunque sia la vostra scelta del dessert, il nostro consiglio è la finitura aerografata del dessert con salsa di frutta, una pregiatissima orchidea e gomitoli di zucchero “colato”: ricercatezza e romanticismo di stile spiccatamente contemporaneo saranno il piatto forte della vostra tavola romantica.

Tavola romantica: un dessert con zucchero colato

foto tavola romantica

Nell’apparecchiare la tavola, che sia romantica, estiva o autunnale, l’importanza di unire le decorazioni della tavola a quelle dei piatti è essenziale. Una decorazione commestibile di grande effetto ed estrema facilità di esecuzione è lo zucchero colorato colato.

Si ottiene sciogliendo l’isomalto in un pentolino caldo, con eventuale aggiunta di qualche goccia di colorante alimentare a scelta, e poi facendolo colare a filo con un cucchiaio in una ciotola di alcol puro, precedentemente raffreddato in frigorifero. In questo modo, l’alcool evapora e quando il filo di zucchero viene a contatto con il liquido freddo, si rapprende immediatamente, componendo spontaneamente un intreccio “artistico”.

Share This