Più tonica a ritmo di Zumba
Fitness in palestra: un dolce rientro
A lezione di Zumba!

Una lezione di Zumba per perdere peso? Può sembrare la solita danza del momento, ma a quanto pare la Zumba è una tipologia di fitness in grado di far perdere davvero peso in pochissimo tempo.

Non a caso la Zumba è uno degli allenamenti preferiti da moltissime star di Holliwood che, come ben sappiamo, sono sempre all'avanguardia in fatto di sport e fitness. 

Un’ondata di ritmi latino americani investe chiunque ha deciso di provare una lezione di Zumba: particolari lezioni di aerobica ad alto consumo calorico seguendo i ritmi latino-americani.

Ma non temete, anche chi è sempre stato negato nella danza, può avvicinarsi alla Zumba con una totale naturalezza. 

Le coreografie e le lezioni di Zumba, infatti, sono state studiate ad hoc per chi con la danza non è sempre andato d’accordo. A questo proposito la Zumba è un ottimo metodo per imparare a coordinarsi e muoversi perfettamente sui frizzanti ritmi afro-caraibici.

Basti pensare alla cantante Shakira che, dopo aver collaborato ad alcune lezioni di Zumba con il maestro Beto Perez, coinvolge ormai tutti gli amanti delle sue canzoni a seguire quegli adrenalinici e sensuali movimenti di danza.  

E allora lasciate a casa ogni imbarazzo o timore di sbagliare e dedicatevi alla Zumba.

Una lezione di Zumba, poi, non è così difficile come può sembrare e si compone di quattro parti:

1 Fase Zumba. RISCALDAMENTO

Iniziate a fare dei saltelli leggeri e ritmati per circa 6-7 minuti.

2 Fase Zumba. MOVIMENTI INTENSI

É arrivato il momento di muovere tutti i muscoli del corpo: collo, spalle, fianchi, addome, glutei e gambe con i passi base di salsa, merengue e rumba. Non c’è una coreografia stabilità, l’importante è cercare di seguire il più possibile i movimenti dell’istruttore.

3 Fase Zumba. FASE DI DEFATICAMENTO 

È questo il momento in cui diminuire il ritmo per far tornare il battito cardiaco e il respiro nelle loro normali condizioni. Sono sufficienti 5 minuti.

4 Fase Zumba. STRETCHING 

È la fase conclusiva di ogni lezione di fitness ed è fondamentale per evitare di svegliarsi doloranti il mattino successivo. Possono bastare anche solo 3 minuti per distendere i muscoli e rilassarli.

I benefici della Zumba sono davvero notevoli:

- Assottiglia la vita;
- Sviluppa ritmo e coordinazione;
- Tonifica la muscolatura di tutto il corpo (in particolare addome e glutei);
- Migliora la postura;
- Favorisce la circolazione sanguigna;
- Porta benefici al sistema respiratorio e cardiovascolare

Perché non provare la Zumba anche a casa, magari tra amici e seguendo le indicazioni di un video guida che vi mostri i movimenti da fare? In poche lezioni di Zumba vi scoprirete amanti della danza caraibica e per voi sarà impossibile non muovervi sui passi calienti dei ritmi latino-americani…soprattutto sapendo che ad ogni passo corrispondono molte calorie che vanno via!

Che aspettiamo allora? Diamoci subito da fare e...più Zumba per tutti! 

Leggi anche:

Più tonica con la Zumba

Budokon: la disciplina del futuro

Batuka: danza e fitness per dimagrire

Aggiungi ai preferiti
Stampa
PDF
Articoli Correlati

Fitness

Bikram Yoga: una nuova disciplina che sta spopolando anche in Italia e che promette in corpo da urlo. Tra i fan di questa nuova disciplina, ci sono Simona Ventura e molte celebrities di Hollywood come Madonna, George Clooney, Demi Moore, Cameron Diaz, Jennifer Aninston e tanti altri. Ma non pensate sia una cosa solo per vip, perchè il Bikram Yoga è un'attività che già si svolge in studi specializzati sia a Roma che Milano. Che cos'è il Bikram Yoga Bikram yoga è una serie di 26 asane (posture), che si svolgono in una stanza dove la temperatura di aggira intorno ai 40 gradi. Sudare è la parola d'ordine. Solo così si eliminano meglio le tossine e si purifica il corpo. ll kit di sopravvivenza è composto da un asciugamano, un tappetino e una bottiglietta d'acqua. La stanza è riscaldata a 40 gradi. Il calore ammorbidisce i muscoli. E via con una sequenza dinamica di 26 posture e 2 esercizi di respirazione. Le posture sono praticate in un ordine studiato per lavorare sistematicamente ogni organo e ogni cellula; lavorando con la respirazione, aumentando il livello di ossigeno in circolazione e riportando così il corpo a lavorare in modo corretto Le origini del Bikram Yoga Bikram era un bambino indiano che i genitori avevano mandato a fare yoga all’età di 4 anni. In India non avevano i soldi per curarsi, e allora facevano yoga sin da piccoli per stimolare il sistema immunitario e potenziare il sistema nervoso. A 17 anni Bikram, classe 1946, ha un brutto incidente.  Gli dicono che non potrà più camminare, ma il suo maestro di yoga lo rimette in piedi in 6 mesi.  Ben presto Bikram diventa maestro e gira il mondo insegnando che lo yoga è in grado di sanare il corpo. I benefici del Bikram Yoga Bikram yoga aiuta a scolpire il fisico, trovando la pace interiore, e massaggiando gli organi interni durante le varie posizioni, stimola il metabolismo. In questo modo il corpo assimila ed elimina meglio le tossine che riducono di molto il tasso di acidità del corpo, quel corpo intelligente che inizia ben presto a capire di cosa ha veramente bisogno. Bikram Yoga non si presenta come una filosofia ma come un vero e proprio workout, è una vera e propria attività fisica. La mente si svuota, il corpo lavora e senti di avere una vita.
CONDIVIDI

Bambini

Dimagrire in 5 mosse con l'aiuto di un bambino?! Eh sì, perché molte volte si pensa che dimagrire con un bambino in casa è un'impresa a dir poco impossibile, dal momento che tutto il nostro tempo lo passiamo con lui. Forse non ci crederete, ma con una dieta ad hoc e l'aiuto dei bambini possiamo dimagrire molto più di un costante allenamento di fitness. Scopriamo allora quali sono le mosse giuste per dimagrire senza stress né dispendio economico. Dimagrire in 5 mosse: camminare veloce Una semplice camminata veloce può aiutare a dimagrire molto più in fretta di quanto non si pensi. Quando portate il vostro bambino a fare la passeggiata pomeridiana, munitevi di scarpe da ginnastica e outfit da fitness; accelerate il passo e calcolate le calorie bruciate in soli 30 minuti. Camminare ad un ritmo sostenuto con il passeggino è il modo ideale per ottenere resistenza cardiovascolare. Tenete le mani vicino alle maniglie del passeggino e spingete sui glutei ad ogni passo. Il bambino si divertirà e il vostro lato b sarà impeccabile. Dimagrire in 5 mosse: lo squat Lo squat è un esercizio ottimo per rinforzare e tonificare la parte inferiore del corpo, in particolare cosce e glutei. Inoltre, dopo una bella camminata veloce, potete fermarmi qualche minuto e fare degli esercizi di squat tenendo sempre d'occhio il bambino. Allargate e flettete leggermente le gambe in modo che si trovino parallele alle spalle e afferrate la maniglia del passeggino. Iniziate a fare dei piegamenti, senza arrivare fino a terra, spingendo sui talloni. Unica raccomandazione: assicuratevi di tenere le ginocchia sempre piegate. Dimagrire in 5 mosse: piegamenti laterali Iniziate posizionando i piedi a larghezza delle spalle e tenete il manico passeggino con la mano. Iniziate a fare una serie di piegamenti laterali con il busto, spingendo il braccio verso l'alto e contraendo l'addome. Tenete la schiena ben dritta e una volta eseguito il piegamento, tornate nella posizione di partenza. Procedete con movimenti piccoli e veloci. In questo modo tonificherete la parte addominale sinistra. Dimagrire in 5 mosse: gli addominali Immancabili come in ogni sessione di fitness gli addominali a terra. Prendete come punto di riferimento la parte anteriore del passeggino. Stendetevi a terra su un tappetino e iniziate ad eseguire una serie di addominali con le braccia incrociate sul petto, tenendo le gambe ferme sotto il passeggino. Dimagrire in 5 mosse: L'esercizio dell'affondo singolo interessa i muscoli del quadricipite e dei glutei. Posizionate i piedi alla larghezza delle spalle e aggrappatevi alla maniglia del passeggino. Mantenendo indietro il piede sinistro, abbassate lentamente in un affondo la gamba destra, tenendo in tensione i glutei e i muscoli della coscia. Inspirate quando vi abbassate ed espirate quando vi sollevate. Eseguite 15 ripetizioni per gamba. Leggi anche Esercizi glutei come rassodarli e tonificarli Dieta dimagrante anticellulite Fitness: dimagrire in 4 mosse
CONDIVIDI

Fitness

In ogni sessione di fitness dovrebbero essere presenti degli esercizi per glutei. Gli esercizi per rassodare e tonificare i muscoli dei glutei sono un aspetto importante di molti allenamenti di fitness, che non dovrebbero essere mai trascurati. Senza contare che l'occhio indiscreto dell'altro sesso è sempre in agguato... Rassodare e tonificare i glutei è solo questione di impegno e di costanza. Non certo una cosa da poco, ma del resto "chi bella vuole apparire"... Iniziamo da qualche esercizio per la tonificazione dei glutei. Esercizi glutei: puntate sui piegamenti Posizionatevi in piedi, schiena ben dritta, addome contratto, pugni ai fianchi, divaricate le gambe fino a raggiungere la larghezza delle spalle. Ruotate leggermente le punte dei piedi all'esterno. Mantenete le ginocchia morbide, inclinate un poco il busto in avanti e piegate le gambe (state attenti a non superare la punta dei piedi con le ginocchia). Tornate quindi alla posizione di partenza. L'ideale è fare 3 serie da 20 ripetizioni, con recupero di un minuto tra una sessione e l'altra. Esercizi glutei: fate il ponte Sdraiatevi sul tappetino, mantenendo le ginocchia flesse e le braccia lungo i fianchi, con i palmi rivolti a terra. Contraete addome, glutei e cosce, fate leva sui piedi e le spalle e sollevate prima i glutei e poi la schiena. Partite con 3 serie da 20. Esercizi glutei: scalciate con le gambe Mettetevi sul tappetino in posizione carponi: gomiti poggiati a terra e la schiena parallela al suolo. Contraete l'addome, fate forza sugli avambracci e avvicinate un ginocchio al petto. Quindi stendete la gamba indietro senza superare l'altezza del bacino. Eseguite questo esercizio in 2 serie da 10 ripetizioni per gamba, alternando le gambe. Esercizi glutei: oscillate come un pendolo Posizionatevi sul tappetino con i gomiti a terra e le ginocchia perpendicolari al bacino. Con la schiena parallela al suolo e tenendo addome e glutei contratti, alzate una gamba all'altezza del bacino con il piede a martello; quindi fatela oscillare per 20 volte. Ripetete 3 serie per gamba, alternando le gambe. Esercizi glutei: alternate il movimento Partite dalla posizione precedente: flettete a 90 °C la gamba distesa, quindi fatela oscillare in alto e in basso (sollevatela 10 cm al massimo). Anche questa volta, eseguite 3 serie da 20 ripetizioni per gamba. Leggi anche Fitness: dimagrire in 4 mosse A lezione di Zumba Fitness: squat e tricipiti
CONDIVIDI
Segui Alice su:

Via Tiburtina 924, 00156 Roma tel. +39 06.43224.1 fax +39 06.43224.777 - Via Boccaccio 4, 20123 Milano tel. +39 02 55410.829 fax +39 02.55410.734

www.ltmultimedia.tv - corporate@ltmultimedia.tv