Articoli
CONDIVIDI

Abbigliamento

Oroscopo settimanale dal 3 al 9 agosto

Oroscopo Settimanale

ARIETE: PROPOSITIVA E SEDUCENTE Lo sprone celeste è intensissimo, ora che nel Segno del Leone ci sono così tanti valori astrali. Per gli ultimi giorni Giove sosta nel Quinto Segno, e ti favorisce molto apertamente. Pure il Sole adesso è un alleato formidabile al bell’Urano ospite dei tuoi Gradi Zodiacali, suggerendoti una energia fisica e mentale potente e vivacissima. Alla vivacità contribuisce anche Mercurio, che ha consigli assai dinamici da sottoporre alla tua attenzione: agire con immediatezza fulminea adesso per te è tanto normale quanto spontaneo e giusto. Pure nelle situazioni sentimentali ti piacerà essere propositiva, affascinante e assai seducente. TORO: BASILARE  RIFERIMENTO Le prospettive sono sul punto di darti le soddisfazioni che desideri e per le quali stai organizzandoti da tempo. Ogni progetto trova la sua conclusione e diventa da teorico final-mente propenso a diventare fatto concretissimo e attivo. Il favore di Plutone si confermerà dal favore che ora è in procinto di divenire una solida realtà: i passaggi celesti in Vergine, imminentissimi, saranno la miccia con la quale le tue speranze troveranno una sponda di fattibilità solida ed effervescente. Per ora dedica però la tua attenzione al gruppo familiare, per il quale rappresenti come sempre un punto di riferimento basilare. GEMELLI: LA DIALETTICA DI MARTE Occorre che tu sia più decisa nelle rivendicazioni che ora ti servono per portare acqua al mulino della tua convenienza, che le persona con le quali collabori attivamente sembrano voler ignorare. Puntualizzare, chiedere ciò che ti spetta, comunicare con serena tranquillità il tuo punto di vista, è una tattica da usare il più spesso possibile. z diventare petulante, senza lamentarti ma affrontando le cose con tranquilla sicurezza, fai presente senza paralizzanti timidezze che ci sono cose di tipo contrattuale ed economico da correggere. Marte, e la sua vigorosa energia, ti terrà la mano e ti darà la dialettica giusta. CANCRO: BATTAGLIA VINTA! Hai visto? Le tue idee sono risultate vincenti e le situazioni che hai affrontato con molto determinazione stanno dando i magnifici frutti che speravi. La tempistica, la costanza, l’esser temeraria ma nello stesso tempo accomodante si sono rivelate tattiche appropriate e capaci di farti superare certe aspre difficoltà, da lasciarti ora definitivamente alle spalle. Il premio alla tua costruttiva volontà non è tanto nei risultati raggiunti, comunque apprezzabilissimi, quanto nel fatto che ti è stata riconosciuta la piena plausibilità della battaglia che avevi ingag-giato, e che ora puoi considerare vinta! Con le tue sole forze… LEONE: CONDIVIDI I SUCCESSI Dunque al Sole, a Mercurio, a Venere e a Giove  nel tuo Segno puoi tranquillamente aggiungere il caloroso e elettrizzante sprone di Urano. Per giornate che hanno mille e una proposta da sottoporti e nelle quali trovare la via del successo per te è una situazione di grande naturalezza. Ora sai che alla perfezione cosa vuoi e sai come ottenerla, quindi intoppi al raggiungimento delle cose che ti interessano non paiono neppure probabili! Nel lavoro, nella vita sociale, nella comprensione con le persone care, nell’energia esuberante sulla quale puoi contare adesso sei al top e i criteri di straordinaria eccezionalità del periodo si riflettono in ogni settore della tua vita. Da condividere con chi ti ama. VERGINE: STELLE GENEROSE Rombano i motori, si avverte il nervosismo dell’attesa, sei in procinto di… In effetti molte situazioni che ti riguardano da vicino sono sul punto di cambiare regime, d’intensificare la propria importanza e di farti partire in quarta per le mete desiderate. Venere è un celeste apripista, un dolce invito che ti sprona a non aver fretta nel conseguire i trofei che ti tentano, ma di attendere che siano le circostanze positive e gioiose a darti ciò che speri. Non voler subito mettere il piede sull’acceleratore ma attendi fiduciosa che le cose accadano, perché le intenzioni delle stelle sono più che sufficienti a darti gioia. BILANCIA: EVITA SILENZI DIPLOMATICI Sei contraria ad ogni tipo di compromesso perché, come al solito, sei un tipino radicale, con le idee chiare e che certamente non ha peli sulla lingua! In codesta fase nella quale Plutone e Urano  possono non essere sempre ben disposti,  non ti parrà il caso di apportare aggiustamenti diplomatici e accenni teneri in contrapposizione a situazioni non sempre scorrevoli Adoperare una sincerità quasi brutale, e senza gli addolcimenti proposti dalla diplomazia, adesso per te sarà una regola inderogabile! Però nel tuo ambiente aspettati qualche mossa sfuggente, qualche delibera tendente a scavalcarti, qualche colpo sotto la cintura... SCORPIONE: EVITA SPESE SUPERFLUE Saturno, Luna e Marte si coalizzano per darti determinazione, forza decisionale e quell’istinto sottile e lucido, il quale sa suggerirti come e dove agire, quando esercitare il tuo potere e in che modo coinvolgere gli altri! In campo economico è bene che tu non ti metta in condizioni di rischio perché le molte presenze nel Segno del Leone attualmente non vedono ora di buon occhio situazioni che agevolano perdite, sprechi e magari delle spese che sono per lo meno rimandabili, se non del tutto evitabili! Le stelle segnalano che adesso ti serve un periodo di distrazioni  e di svago, dopo che gli ultimi periodi sono stati così stressanti. SAGITTARIO: AMMIRAZIONE E CORTEGGIAMENTI Agli incentivi proposti dal Sole, Mercurio e Giove e pure dal bell’Urano arietino,  risponde all'appello la tua ferma volontà di realizzare un sogno a lungo accarezzato. Al Sole ora devi molto, soprattutto una gradevolezza estetica evidente e sfolgorante, fonte di ammirazione e di ripetute quanto garbate avance. A Urano invece devi la vivacità attuale, che saprai incanalare e saprai sfruttare intelligentemente. Nel tuo caso aumenta pure il fascino: hanno ottimo risalto le facoltà seduttive, e diventa sempre più evidente la potenza di una personalità magnetica e solare come la tua. Splende come il sole la tua sicurezza! CAPRICORNO: PARTNER GELOSETTO… L'attuale intrigante situazione celeste merita vigile attenzione da parte tua. Sulla spinta di Plutone che tutto vorrebbe sotto la sua egida, adesso forse  tendi a dimostrarti distratta e noncurante nei riguardi della persona del cuore…Personaggio che spesso e volentieri  in codesti giorni manifesterà un pizzico di paura di perderti e, in proposito,una bella dose di inquietudine. Insomma: un busillis che pensavi di aver superato, la comprensione a due, adesso secondo  il partner rientra nei motivi di ansia. I problemi che facevano innervosire la persona cara non sono nuovi, e in genere sono incentrate su un pizzico di gelosia… ACQUARIO: RIMANDA I CONFRONTI Sole, Mercurio e Giove ti ha messo accortamente sull'avviso, ma adesso devi vedertela con certe pressioni che non sono affatto leggere e ignorabili. In linea di massima potrebbe essere saggio sottrarsi a confronti con personaggi tosti, e non fomentare disaccordi vari. Sarà saggio inoltre non sottolineare neppure la più larvata differenza di opinioni con le persone con le quali collabori attivamente. Al fine di evitare scontri aperti e una totale mancanza di punti di contatto e di sintonia è meglio che tu segua l'onda e per adesso non intenda puntualizzare in nessun campo... Rimanda battaglie e tenzoni a fasi più propizie. PESCI: CERTEZZE GIOIOSE Ora la tua vita è movimentata perché le giornate si susseguono a  ritmo serrato, incalzate da  astri che ti spingono ad agire con insistente costanza. La vivacità del momento è pronunciata e si estende in tutti i campi in cui ti piaccia mettere attenzione: quello economico, in fermento, quello domestico, in netto miglioramento, in quello personale il quale comporta una lungimiranza lucida e mirata. Infine la vivacità del periodo si riferisce anche al settore amoroso: l'amore infatti è una certezza gioiosa, capace di farti condividere sentimenti ed emozioni con tutto il tuo entourage e con chi ti sa capire.

CONDIVIDI

Cosa vedere a Palermo: le tappe imperdibili

Viaggi

Avete scelto la meta: Sicilia. Mare, spiagge e relax d'accordo. Ma perché non andare oltre e visitare una delle città più belle d'Italia? Stiamo parlando di Palermo, un'autentica perla della Sicilia e città dai mille volti, ricca di tesori e di contrasti. Se avete fatto scalo in Sicilia, non potete assolutamente non fare tappa a Palermo, capoluogo della regione che ci regala la storia e le meraviglie di un luogo dal fascino puro. Diamo uno sguardo, allora, a 10 tappe assolutamente da non perdere se vi trovate a Palermo (prima o dopo una giornata al mare). Palermo: il Politeama Il Politeama è un teatro palermitano che ospita non solo spettacoli teatrali, ma anche cinematografici e musicali. È in piazza Ruggero Settimo, più comunemente definita piazza Politeama. Oltre ad offrire spettacoli artistici notevoli, il Politeama merita una visita anche per la sua architettura e storia molto particolare. Palermo: il Teatro Massimo Il Teatro Massimo conquista il visitatore soprattutto per le dimensioni, che impressionano tanto da fuori quanto da dentro. Non a caso è il più grande edificio teatrale lirico d'Italia, e il terzo in Europa per ordine di grandezza architettonica dopo l'Opéra National di Parigi e la Staatsoper di Vienna. Al suo interno, sale, gallerie e scale monumentali si intrecciano in uno spettacolo maestoso. Palermo: i Quattro Canti I Quattro Canti di Palermo sono quattro stupefacenti prospetti architettonici, sormontati da stemmi in marmo bianco, nella piazza ottagonale all'incrocio tra via Maqueda e Corso Vittorio Emanuele. Un antico detto che celebrava nei Quattro canti il centro virtuale di Palermo recitava "feste e forche a Piazza Vigliena" (pubbliche feste ed esecuzioni capitali). Palermo: la Cattedrale La Cattedrale di Palermo è una delle chiese più antiche al mondo. Costruita in pieno stile gotico catalano, dal 3 luglio 2015 fa parte del Patrimonio dell'umanità (Unesco) nell'ambito dell'"Itinerario Arabo-Normanno di Palermo, Cefalù e Monreale". Una costruzione intrisa di storia e racconti. Palermo: il palazzo dei Normanni Chiamato anche Palazzo Reale e attuale sede dell’ Assemblea regionale siciliana, il Palazzo dei Normanni è la residenza reale più antica d’Europa. Al suo interno, la Cappella Palatina con marmi in stile bizantino, legni intarsiati e dipinti arabeggianti. Anche il Palazzo dei Normanni, dal 3 luglio 2015 fa parte del Patrimonio dell'umanità (Unesco) nell'ambito dell'"Itinerario Arabo-Normanno di Palermo, Cefalù e Monreale". Palermo: Porta nuova Adiacente al Palazzo dei Normanni, Porta Nuova fu per secoli il principale ingresso alla città. Voluta in origine nel 1583 dal viceré Marcantonio Colonna per ricordare la vittoria di Carlo V sulle armate turche, Porta Nuova venne distrutta nel 1667 e ricostruita due anni dopo. Da Porta Nuova parte la principale strada cittadina, Corso Vittorio Emanuele e,, all'esterno, la strada verso Monreale. Palermo: piazza Pretoria Centro esatto di Palermo, a pochi metri dai Quattro Canti, pizza Pretoria viene anche detta piazza della Vergogna, dal nome della sua bellissima fontana, opera di Francesco Camilliani. Palermo: la chiesa della Martorana Costruita in stile arabo, la chiesa Martorana è tra le più belle costruzioni  medioevali. Detta anche Martorana, la chiesa officia la liturgia con il rito bizantino. Non a caso è una delle chiese bizantine più affascinanti del Medioevo in Italia. La Martorana appartiene all'eparchia di Piana degli Albanesi, ed è testimonianza della presenza, ancora oggi, di religioni ortodosse in Italia. Palermo: Palazzo Chiaramonte Sede del rettorato dell’Università degli studi di Palermo, merita attenzione la bellissima Sala Magna piena di affreschi. I lavori per la costruzione di Palazzo Chiaramonte iniziarono nei primi anni del XIV secolo divenendo, a costruzione terminata, la grande dimora di Manfredi Chiaramonte, conte del potente feudo di Modica (detto "Regnum in Regno" per i suoi privilegi), alla cui committenza si deve il soffitto della Sala Magna. I mercati di Palermo La Vucciria, il  più conosciuto e antico, in Piazza Caracciolo che espone i cibi sulle “balate”, tipiche lastre di marmo; Il Capo, lungo via Carini e Beati Paoli, noto per l'assordante cantilena in dialetto dei venditori; Borgo Vecchio, l'unico aperto fino a tardi, dove i giovani trascorrono le serate; Ballarò, da piazza Casa Professa ai bastioni di corso Tukory verso Porta Sant'Agata, aperto per tutto il pomeriggio con ottimo street food.

CONDIVIDI

Estate in Sicilia: il mare da vedere

Viaggi

Quando si è in cerca di un mare cristallino e di spiagge bianche indimenticabili, non si può non pensare alla Sicilia. Il mare cristallino della Sicilia splendente su una dorata distesa sabbiosa è una delle soluzioni migliori per godere del relax e di un sole che scalda il cuore. A pochi chilometri da Palermo, è possibile spostarsi in tre località spettacolari, dove godersi tutta la bellezza della costa siciliana, senza doversi allontanare troppo dalla città. Il percorso inizia dal famoso lido della Belle Époque, Mondello, per proseguire verso altri due gioielli della provincia palermitana: Terrasini, un splendido angolo dalle mille insenature, e Balestrate, piccolo paradiso balneare al centro del Golfo di Castellammare. Andiamo per ordine e cerchiamo di organizzare insieme un mini-tour siciliano. La spiaggia dei palermitani Iniziate dal Kursaal, l'antico stabilimento balneare di Mondello, una delle località turistiche più rinomate della Sicilia. Collocata in una frazione di Palermo, è quella che i locali definiscono la “spiaggia ufficiale” dei palermitani doc, oltre a essere uno degli angoli più preziosi dell'intera costa. La sabbia che troverete è bianca e finissima e un mare dalle sfumature verde smeraldo, sullo sfondo di scorci panoramici suggestivi. Dalla spiaggia, che si affaccia sul golfo di Castellammare, si scorgono le cime del Monte Pellegrino e del Monte Gallo, quasi ad abbracciare la costa. Per i più avventurosi, invece, vi consigliamo di spostarvi verso sud-ovest, dove la spiaggia cede il posto a un'irta scogliera: quella dell'Addaura. Uno spettacolo selvaggio, dominato da un promontorio di roccia calcarea che, a circa 70 metri sul livello del mare, offre riparo dal sole. Opportunità anche per i più curiosi e gli amanti delle mostre e dei musei. C'è la possibilità di entrare nelle grotte e osservare i resti paleolitici e paleontologici custoditi nel Museo Archeologico. Da non tralasciare neanche i sapori del luogo. Fermatevi, allora, a pochi metri dalla spiaggia per godere delle specialità sicule dello Chef Angelo Gervasi, al Charleston. E non lasciatevi scappare i gamberoni al filo croccante su valeriana e ristretto di balsamico oppure un calamaro che appare come un risotto con verde di basilico e salsa di nero di seppie. Conservate, però, uno spazio per il dolce: il posto giusto è su viale Regina Margherita di Savoia, alla pasticceria Alba, dove vi aspettano delle delicate cassatine siciliane o il mandorlato alba con le tipiche mandorle caramellate siciliane. Mentre per fare scorta di souvenir gastronomici, fate una tappa da Badalamenti Cucina e Bottega: in un ambiente piacevole, trovate una selezionata scelta di prodotti tipici da acquistare e gustosi piatti di mare che interpretano le materie prime locali con fantasia e buon gusto. Continua l'avventura in Sicilia... Da Mondello ci spostiamo verso Balestrate, che si affaccia su un mare dal blu affascinante e trasparente: un'autentica terrazza naturale con una vista da lasciare senza fiato. Questa località, che regala un meraviglioso panorama di faraglioni e rocce, è facilmente raggiungibile a 40 km da Palermo, in auto, taxi, autobus, oppure in treno con partenza dalla stazione centrale del capoluogo, prendendo la tratta ferroviaria per Trapani (per orari e prezzi consultare www. virail.it/treni-palermo-balestrate). Lasciatevi cullare dal suono delle onde, prima di gustare le prelibate specialità locali a base di pesce, nonché i deliziosi e fragranti coni della gelateria Urbanis, nel centro del paesino. Se siete in vena di esplorazioni, il posto giusto per voi è la Cala rossa di Terrasini, che potete raggiungere comodamente via mare per godere del blu cristallino e scoprire le bellezze subacquee. Armatevi di pazienza e spirito di avventura e giungete a “la secca del corallo”, dove il il relax della gita in barca si affianca allo stupore di coralli meravigliosi e splendenti, in un fondale di 60 metri dai colori vividi. Continuando la scoperta di Terrasini troverete, non lontano dai celebri faraglioni, una pittoresca caletta di sabbia chiara incastonata tra le rocce, che vi offrirà privacy e riposo, a due passi dalla cittadina. Stiamo parlando di Cala Praiola, dove potrete trovare il giusto refrigerio tuffandovi nelle acque azzurre e cristalline, prima di regalarvi una cena tipica lungo le vie del centro. Un consiglio gastronomico? Provate la buonissima tartare di tonno del ristorante Primafila: non ve ne pentirete. Ed oltre al relax, anche del sano shopping non guasta mai. Il centro storico ospita numerosi negozi aperti fino a mezzanotte. Qui potrete darvi allo shopping più sfrenato, dopo aver assistito a un tramonto siciliano da togliere il fiato.

CONDIVIDI

Viaggi

Decidere di andare in vacanza in Grecia significa andare sul sicuro. Alcune delle spiagge più belle al mondo si trovano proprio in Grecia, e nello specifico nelle Isole Sporadi. Skopelos, dove è stato girato il celebre film Mamma Mia!, Skiatos, l'isola più modaiola, Alonissos e Skyros sono le principali delle undici isole greche incastonate nell'Egeo Settentrionale. Il modo migliore per visitare le Isole Sporadi è sicuramente la barca. Pare, infatti, che i velisti esperti considerino la navigazione in acque greche come una delle più belle in assoluto. Di seguito, vi suggeriamo una mini guida per non lasciarvi sfuggire le spiagge più belle delle Sporadi e trascorrere una vacanza in Grecia tra meraviglie naturali che vi toglieranno il fiato. Le spiagge dell'isola di Skiathos Spiaggia Lalaria Sulla costa nordorientale di Skiathos, è considerata una delle più suggestive di tutta la Grecia. Ricoperta da ciottoli di marmo grigio, è attorniata da rocce ruvide che la rendono inaccessibile via terra. Sulla destra, un’alta scogliera bianca forata al centro dalle onde e scolpita dal vento crea una porta naturale. Non è attrezzata. Spiaggia Koukounariés Tra le più apprezzate e famose spiagge di Skiathos, è una distesa di sabbia lambita da pini e piante di fico, e bagnata da acque color smeraldo. Alle spalle, una vasta pineta, una scuola di sci nautico e due agenzie per gli sport acquatici. Spiaggia Banana Tra le più frequentate, prende nome dalla particolare forma a banana appunto. A circa 10 km dal capoluogo, è una spiaggia dotata di lettini, ombrelloni e attrezzature per la pratica di sport acquatici. Famoso il Beach Bar. Spiaggia Mandraki Situata sulla costa nord, è chiamata anche il covo di Serse. È bordata da una parete in arenaria rossa, il mare è calmo, ed è tranquilla. Vi si trova anche una taverna. Molto suggestiva all’ora del tramonto. Spiaggia Achladies A 2 km dal capoluogo, è una spiaggia attrezzata che forma una piccola baia. Il litorale è esteso, il mare limpido. È adatta alla pratica di tutti gli sport acquatici. Spiaggia Megalos Aselinos Sulla costa ovest di Skiathos, è una spiaggia con campeggio, bar e una taverna che serve pasti a prezzi veramente ottimi. Spiaggia Kanapitsa Sabbiosa e attrezzata, si trova a 5 km da Skiathos Città. Ideale per le famiglie. Ha un centro diving, con scuola di sport acquatici (windsurf, sci nautico e jet ski). Spiaggia Agia Paraskevi A 6 km da Skiathos Città, è una lunga lingua di sabbia dorata finissima, orlata da una rigogliosa vegetazione. Attrezzata con lettini, ombrelloni e un bar. Tra gli sport acquatici, si possono praticare canottaggio e sci d’acqua. Spiaggia Vromolimnos S’incontra a 6 km a sud-ovest del capoluogo. È una spiaggia di sabbia dorata che si estende per quasi 7 km. Il mare è color smeraldo e l’acqua cristallina. Ben attrezzata, ha anche una taverna e una scuola per sport acquatici. Spiaggia Kolios Nella baia sud-orientale, sulla strada che porta al villaggio di Koukounaries, a 10 km dal capoluogo. Ampia e sabbiosa, con ombrelloni e lettini, ha il fondale basso e limpido. Le spiagge dell'isola di Skopelos Spiaggia Milià A 13 km da Skopelos Città, è una spiaggia attrezzata di sabbia bianca incastonata in un tratto di costa dove la pineta s’infittisce. Il mare è calmo e trasparente. Spiaggia Panormos A una dozzina di km ad ovest del centro abitato, è una spiaggia di sabbia e ghiaia racchiusa in un’incantevole baia. Sempre molto affollata d’estate, è attrezzata di lettini e ombrelloni e offre la possibilità di praticare sport acquatici. Spiaggia Agnontas È una pittoresca baia attorniata da pini marittimi. La spiaggia è di ciottoli. Spiaggia Kastani Situata a 18 km ad ovest dal capoluogo, è ampia, di sabbia chiara, circondata da una vegetazione verdissima e ombreggiata da pini. Spiaggia Stafilos Conosciuta e sovraffollata, si trova ad appena 4 km a sud da Skopelos Città. Preceduta da una taverna che propone pesce appena pescato, è attrezzata solo in parte. Spiaggia Limnonari Trecento metri di sabbia sottile nascosta in una baia chiusa e rocciosa, 9 km a sud da Skopelos Città. Si può raggiungere a piedi lungo un sentiero panoramico. Attrezzata, anche con una taverna. Le spiagge dell'isola di Alonissos Spiaggia Kokkinokastro A nord-est di Patitiri, è una spiaggia sabbiosa, con rocce bianche. Vicino all’omonima cittadina si trovano i resti dell’antica Ikos. Spiaggia Leftos Gialos A 6 km a nord-est di Patitiri (in caicco sono 30 minuti), è una spiaggia di sabbia bianca racchiusa in una bella baia. Tra le più spettacolari dell’isola, è incorniciata da alberi verdi e vanta acque cristalline color turchese. Spiaggia Chrysi Milia A 4 km a nord-est di Patitiri, è una spiaggia sabbiosa. Tra le poche attrezzate, mette a disposizione sdraio e ombrelloni e offre la possibilità di praticare sport acquatici. Ombreggiata da pini, è caratterizzata da piscine naturali scavate nella roccia. Spiaggia Megalos Mourtias Si raggiunge in 20 minuti di passeggiata lungo una strada in terra battuta che parte dalla Vecchia Alonissos. Bagnata da acque trasparenti, conta alcune taverne. Spiaggia Agios Dimitrios Tranquilla e solitaria, è il posto perfetto per chi è in cerca di pace e isolamento. È caratterizzata da un’imponente roccia triangolare che forma un pittoresco promontorio. Leggi anche Consigli per un viaggio in Grecia Consigli per un viaggio in agosto Viaggiare all'estero con bambini: consigli a portate di bimbo
CONDIVIDI

Bellezza

Tutte le donne hanno una beauty routine e sanno come trattare pelle, capelli e unghie. Tutte sappiamo cosa fare, ma non sempre come farlo correttamente. Ecco allora 10 segreti di bellezza che tutte le donne dovrebbero conoscere per ottenere il massimo dalla cura del corpo. Segreti di bellezza: scegliere il detergente giusto Tutte usiamo un detergente per la pulizia quotidiana, ma capita a volte che la pelle del viso si irriti. La soluzione, a prescindere dal tipo di pelle, è scegliere un detergente delicato che lava via le impurità e il sebo in eccesso, ma senza lasciare la sensazione di pelle del viso "tirata" causata  da sostanze irritanti o ingredienti che bloccano i pori. Tra l'elenco delle sostanze irritanti ci sono limone, menta, cannella e oli essenziali. Segreti di bellezza: l'esfoliante giusto Come fanno alcune donne ad avere una pelle del viso luminosa? La genetica gioca un ruolo importante, ma anche i buoni geni hanno bisogno di aiuto, ad esempio con una buona esfoliazione della pelle. Utilizzare un buon esfoliante significa far penetrare meglio i prodotti, come sieri e creme per il viso antirughe. Le persone che soffrono di acne o rosacea, dovrebbero utilizzare prodotti solo con l'acido salicilico, in attesa di farsene prescrivere uno specifico dal dermatologo. Segreti di bellezza: creme al retinolo Sviluppato per curare l'acne, i retinoidi o retinolo, sono derivati ​​chimici della vitamina A che possono appianare le rughe sottili. Aiutano ad addensare l'epidermide, esfoliare le cellule morte della pelle, aumentano la produzione di collagene e acido ialuronico, un carboidrato che si trova naturalmente nel corpo e funge da lubrificante per articolazioni, muscoli e pelle. Ma i retinoidi aumentano anche qualcos'altro: la sensibilità della pelle al sole. Meglio usarli la notte per un beneficio ottimale. Segreti di bellezza: lo scrub per il viso Trattamenti per il viso regolari, sono essenziali per mantenere la pelle sana e a casa possono funzionare altrettanto bene come i costosi trattamenti termali. Ci sono molti scrub naturali che si possono preparare a casa e uno dei più efficaci è quello allo zucchero, che previene la desquamazione. L'applicazione di una manciata di zucchero con delicati movimenti circolari, seguito da un lavaggio con acqua tiepida, può fare meraviglie alla pelle. Segreti di bellezza: lo scrab per il corpo Spesso ci concentriamo solo sul viso, trascurando il corpo, dove la pelle secca si forma più facilmente su gambe, gomiti e braccia.  La pelle secca a volte è causata  proprio dal sapone, e c'è un rimedio molto più facile e naturale: uno scrub per il corpo a base di olio di cocco, sale o zucchero e un po' di basilico tritato in una pasta. Segreti di bellezza per mani e piedi Per una perfetta manicure basta mescolare il gel doccia con l'acqua calda e immergere le mani nella soluzione per cinque minuti. Questo trattamento è un perfetto ammorbidente per le cuticole e le mani diventeranno setose. Per il pedicure, anche una pietra pomice non può porre rimedio a tutti i problemi ai piedi. Provate a strofinare della vaselina sui vostri piedi e avvolgeteli nel cellophane. Lasciate agire per 15 minuti e avrete dei piedi come quelli di un bambino. Segreti di bellezza per i capelli: il balsamo Il balsamo è ovviamente importante per combattere i capelli secchi o crespi. Se si utilizza un balsamo rigenerante o con estratti di olio d'oliva, assicuratevi di farlo nel modo giusto. Iniziate ad applicarlo dalle punte dei vostri capelli fino alla metà. Evitate la radice dei capelli perchè il cuoio capelluto produce già oli naturali e i trattamenti potrebbero impedire questo beneficio naturale. Segreti di bellezza per i capelli: lo shampoo giusto Lo shampoo anti-forfora è un prodotto del quale spesso si abusa. In molti pensano che la causa della forfora è semplicemente una cute secca. In realtà la forfora a volte viene prodotta quando non si risciacquano i capelli correttamente. In questo caso lo shampoo anti-forfora non può risolvere questo problema, piuttosto provate a risciacquare un po 'più a fondo o a cambiare spesso lo shampoo.
CONDIVIDI

Bambini

Viaggiare all'estero con i bambini può essere meraviglioso come anche un vero disastro. Da cosa dipende l'esito del viaggio? Senz'altro dall'organizzazione e dai consigli giusti da seguire durante i viaggi all'estero. Se si riesce ad organizzarsi alla perfezione, scegliendo hotel e attività pensate per bambini ma anche per gli adulti, allora viaggiare all'estero diventerà una vacanza di piacere e un modo per continuare a conoscere il mondo con curiosità e divertimento. Vediamo quali mete sono consigliate per viaggiare all'estero con i bambini e le attività che offrono. Viaggiare a Parigi: un'amica dei bambini I rinnovamenti degli ultimi anni fatti a Parigi hanno ampliato gli spazi pedonali e dedicati al gioco, come Place de la République, che è diventata una delle destinazioni preferite dalle famiglie. Da non tralasciare il verde della città: dal Jardins du Luxembourg al Jardin d’Acclimatation. C'è, poi, il Parc de la Villette dotato di un’area giochi, il Jardin des Enfants aux Halles, per i bimbi dai 7 agli 11 anni, il Parc des Buttes-Chaumont. Non perdete almeno uno spettacolo de Les Marionnettes du Champ de Mars proprio sotto la Tour Eiffel e il Guignol de Saint-Cloud: spettacoli di burattini molto amati. Per una vacanza davvero indimenticabile, l’Hotel Bristol è l’eccellenza anche per i più piccoli: l’hotel li accoglie con omaggi speciali, trattamenti di riguardo e le attività dell’Hyppolite Club. Viaggiare a Londra con i bambini Iniziate il viaggio visitando il British Museum, la Tate Modern e il Natural History Museum, e continuate con il Roald Dahl Museum and Story Centre, dedicato al creatore di Willy Wonka. Qui non solo viene celebrata la vita del narratore, ma sono anche organizzate attività creative e ricreative, nello spirito del suo ispiratore. Diversi sono,poi, i teatri per i giovanissimi, dove ci si diverte imparando e perfezionando l’inglese: al Polka Theatre e al Chickenshed il cartellone è sempre “kids oriented”! Se, invece, è la prima volta a Londra, affidatevi a un tour guidato: Your London Tours è specializzato in percorsi adatti anche ai più piccoli. Viaggiare in Europa con i bambini Viaggio a Berlino Kollwitz Platz è un ritrovo per coppie che possono rilassarsi in un caffè o passeggiare nel mercato bio mentre i piccoli si divertono nel parco giochi. Al Tiergarten, il più grande parco del centro, i ragazzi possono affittare una barca a remi e "navigare" nel laghetto in totale sicurezza. Il pranzo è Kindercafe: bistrot dedicati alla famiglia e dotati di aree gioco, menu dedicati e tutte le necessità per le neomamme. Viaggio a Vienna Lo Zoom Kindermuseum è il top per creatività: si può dipingere ovunque e nuotare in una vasca piena di cuscini. Fate un salto al Teatro delle Marionette nel Castello di Schömbrunn, oppure al Teatro della Gioventù, o – per chi ama il cinema – al Cinemagic. non perdete un giro sulla ruota panoramica del Prater. Viaggio a Praga La zona del Castello è una fiaba: in particolare il Vicolo d’Oro, dove ogni casetta ha una facciata colorata. Il Museo del Giocattolo è il secondo più grande del mondo, e raccoglie balocchi di tutte le epoche, perfino una gigantesca collezione di Barbie. Una tradizione secolare della città è quella dei burattini, che ancora oggi vengono realizzati a mano nelle botteghe del centro e si esibiscono al Teatro Nazionale delle Marionette. Viaggio ad Amsterdam Tappa fissa al Museo Nemo dedicato alla tecnologia, e al Fun Forest, un parco avventura dove arrampicarsi e sfidare i propri limiti. Viaggio a Barcellona Da non perdere il Bosc Urbà, ed è il primo adventure park urbano del mondo: i più coraggiosi potranno attraversare ponti sospesi o provare il brivido del bungee jumping a poca distanza dal centro e dall’imponente Sagrada Familia. Viaggiare a New York con i bambini New York offre molte opportunità per le vacanze con i bambini:  bimbi: passeggiate a Central Park, che organizza numerose attività per grandi e piccini. Accanto ai musei Metropolitan, MoMA e Guggenheim (che ospitano attività e percorsi per i bimbi) sorgono l’Air & Space Museum Complex, dotato di un’area che simula la navigazione sottomarina, e ben tre children’s museum in tutta la metropoli. New York organizza cortei e attività dedicate ai bambini: dal Children’s Festival of Flowers, fino ai numerosi Family Festival. Imperdibile una visita al coloratissimo mondo di Toys’r’Us, un vero impero dei giocattoli! Leggi anche Viaggiare in gravidanza? Sì, ma con delle regole Viaggi e cani: i modi per viaggiare insieme Bimbi e viaggi: pronti a partire
CONDIVIDI
Video
Segui Alice su:

Via Tiburtina 924, 00156 Roma tel. +39 06.43224.1 fax +39 06.43224.777 - Via Boccaccio 4, 20123 Milano tel. +39 02 55410.829 fax +39 02.55410.734

www.ltmultimedia.tv - corporate@ltmultimedia.tv