Articoli

Oroscopo settimanale dal 23 febbraio al 01 marzo

Oroscopo Settimanale

di Susy Grossi ARIETE: EVENTI INCORAGGIANTI È una settimana piana di avvenimenti, e per lo più si tratterà di eventi fausti e bene auguranti! Venere e soprattutto Marte, il TUO pianeta guida, sono appena entrati insieme nel Segno, a far compagnia a Urano. Ritieniti fortunata, perché ciò che hai a lungo sperato si avvererà in un battibaleno e avrai servite su un piatto d’argento le soddisfazioni che il tuo impegno merita. Venere e Marte hanno l’appoggio di Saturno, rendendo salda la volontà di farcela mentre Urano si accorda con Giove leonino per considerevoli e inaspettati colpi di fortuna,  eventi che al momento si rivelano necessari, risolutivi e assai incoraggianti. TORO: CAMBIA STRATEGIE Sarà la Luna,  che al debutto della settimana vediamo nel tuo Segno, incoraggiata dal Sole e da Nettuno, a darti le intuizioni giuste per aggiustare il tiro in parecchie circostanze. In situazioni che finora non erano scorrevoli: i suoi consigli ti saranno utili per far tornare positive cose che si erano un tantino bloccate. Non fidarti troppo di personaggi eccessiva-mente invadenti, emargina se puoi delle persone che si rivelano curiose e malevole, liberati da condizionamenti di chi vorrebbe importi la sua linea d’azione. In una parola dovresti cambiare abilmente  e in maniera definitiva le tue obsolete strategie… GEMELLI: PUNTA  AL SODO! Alla tua voglia di riuscire adesso si allea Mercurio, il quale nella sua sosta aquariana è un suggeritore sopraffino di intenzioni, costruttive azioni e di proponimenti. La fatica fisica si potrebbe far sentire, lo dicono sottovoce Sole e Nettuno, ma una buona alimentazione e una capacità di dosare al meglio le tue forze sono le alleate formidabili all’escalation che adesso t’attende.  Saturno ti esorta a scegliere un obiettivo alla volta e di non affollare le tue giornate con i mille e pesantucci risvolti di un eccesso di interessi: punta solo sui poche ma incisive mete! Che realizzerai anche con l’appassionato aiuto di un partner gentile. CANCRO: METTI IN CHIARO CHE… Dunque al tuo lavoro ci pensa Saturno in Sagittario, regalandoti capacità di impegno e di concepire piani razionali per raggiungere il successo. Al denaro ci pensa Giove dal Leone, che saprà intuire dove e in che direzione scorre la via del guadagno. Alle delicate faccende amorose che ti riguardano Sole e Nettuno si dedicano con entusiasmo, ma a vincere la partita con avversari temibili e motivati ci devi pensare da te. Hai forse sotto valutato il potere di chi avrebbe l’intenzione di metterti i bastoni fra le ruote? E’ tempo di sfoderare le unghie, di lasciar intendere con graffi ben assestati che non hai la minima intenzione di cedere terreno. LEONE: USA CRITERIO E RAZIONALITÀ Giove, consigliato da Urano, vorrebbe stringere i tempi nel realizzare quel che ti sta a cuore ma Mercurio, ora dall’Acquario chiaramente contrario alla linea facilona che Giove vorrebbe sostenere, ti sconsiglia di fare passi azzardati. Informati meglio su chi sono i personaggi che ti blandiscono, cerca di capire i fini manifesti e quelli più segreti di chi si affanna tanto per avere la tua attenzione. Potresti accorgerti che ciò che ti prospettano come l’affare del secolo gioverebbe più a loro che a te… Giove ti esorta all’entusiasmo, da spendere comunque a ragion veduta e senza rischiare di restare con un pugno di mosche in mano! VERGINE: CONSIDERA CON PIÙ ATTENZIONE…. Il tempo di fare rivoluzioni nel settore del lavoro e in quello più personale delle relazioni stabili è giunto: lo sostengono a gran voce Sole e Nettuno i quali, alleatisi nel contrapposto Segno dei Pesci, ora ti esortano a guardare dietro l’angolo, e pure a non accontentarti delle mere apparenze nel giudicare fatti, persone ed eventi. E’ la sostanza che deve interessarti, per decidere di conseguenza quale sia la via migliore da perseguire. In soldoni le stelle ti invitano a conoscere meglio e con maggiore malizia le circostanze nelle quali ora ti trovi, per capirne le origini, il bandolo e per saper d’istinto dove esse vogliono andare a parare… BILANCIA: IL PARTNER  È SOSTENUTO… Chi mai ti farà notare che, in alcune circostanze del recente passato, non ha gradito affatto il tuo comportamento. Troppo geloso o troppo sfuggente che sia stato, ora devi trovare una valida giustificazione e, magari, chiedere ammenda di indelica-tezze e  sgarberie che per te hanno poco valore ma che per il partner rappresentano una precisa onta!  Fai mentre locale e cerca di ricordare le circostanze che ti indica come la prova della tua negligenza, forse potresti accorgerti che ciò che sostiene chi ti ama non è poi così lontano dalla verità… Venere, Marte e Urano ti mettono sull’avviso: il partner se l’è presa. SCORPIONE: CURIOSITÀ  DA SODDISFARE È di riflesso che l’attuale situazione astrale ha in mente di facilitarti nel settore professionale: nel lavoro, per esempio, Venere e Marte in buon rapporto con Saturno ti potrebbero consigliare di investire tempo, denaro ed attenzioni in un progetto dai tempi lunghi ma dai risultati assai fecondi. Sole e Nettuno invece si occupano della tua vita personale, rendendola più spumeggiante e varia. Però potrebbero anche suggeriti interessi nuovi per personaggi un tantino alternativi, originali, inusuali da incontrare, che colpiscano con immediatezza la tua fantasia e il desiderio di esplorare emozioni sconosciute… SAGITTARIO: FAMA E QUATTRINI… La linea di serietà razionale che con Saturno nel Segno hai inaugurato sta dando i primi  gratificanti frutti. Il riscontro positivo che le tue proposte hanno innescato è favorito dalle indicazioni positive che Venere e Marte in Ariete, insieme danno a Saturno  e molti affari che si presentano vano difficili saranno conclusi in men che non si dica! Giove è del parere che è adesso che saprai costruirti una serie di circostanze capaci di darti un buon numero di gratifiche  e prestigiose e poi anche, in un futuro prossimo, entrate più consistenti su cui poter contare. Impegnati: le tue abili mosse saranno valide molto a lungo. CAPRICORNO: BRACCIO DI  FERRO… Va davvero bene il settore sociale, nel quale il Sole e Nettuno insistono per farti fare nuove e interessanti conoscenze, e funziona a meraviglia la capacità intuitiva, visto che la Luna neo Toro le darà il là, ma di contro ora sarà la vita familiare a rappresentare una fase un poco travagliata. La famiglia vorrebbe da te un comportamento di un certo tipo, al quale non ti interessa uniformarti. Marte, Venere e poi anche Urano nell’Ariete probabilmente fanno in maniera che il clan domestico insista su posizioni e su decisioni che tu non intenderesti affatto avvallare. Ti attende un bel braccio di ferro! ACQUARIO: LO FARANNO GLI ASTRI! Pensa al domani, agisci non solo per l'oggi ma a futura memoria perché l'attualità si lega a situazioni che non sembrano darti troppo spazio di manovra. Mercurio nel Segno riceve messaggi che lo invitano alla cautela da Giove posto nel Leone. Adesso agirai per spianare la strada a dei progetti ambiziosi, forse difficili e dispendiosi ma assolutamente affrontabili e fattibili. Probabilmente attuabili anche se le circostanze non sarebbero inizialmente propense ad agevolarti il compito. Convincere gli altri della bontà delle tue tesi deve impegnarti il giusto: lascia pure che questo impegno se lo assumano le amiche stelle… PESCI: ASSISTENZA CELESTE Con una velocità inattesa ora vengono al pettine circostanze che forse in precedenza hai affrontato avventatamente, e invece mostrano la corda decisioni prese di getto e forse  non vagliate a fondo. Però esse si rivelano le più indicate a far prendere a certe situazioni la piega e la direzione che sarà il meglio per il tuo specifico interesse. Per caso, per fortuna o per scelta del Sole e di Nettuno quello che era nato con esitazione e incertezza si sta rivelando invece solido, concreto, promotore di un avanzamento  neppure ipotizzabile nei periodi antecedenti. Convinciti che in codesta fase sei aiutata e assistita dal cielo.

CONDIVIDI

Calcolo della Pasqua: come calcolare la data

Speciale Pasqua

Avete mai calcolato il giorno di Pasqua senza l'aiuto del calendario? Tutti sappiamo molto bene che il calcolo della Pasqua cambia di anno in anno. La Pasqua, infatti, non ha una data esatta come ad esempio il Natale, ma varia in base ad una serie di calcoli sempre variabili. Il calcolo della Pasqua richiede molta pazienza e determinate conoscenze che possiamo tranquillamente imparare. Potrà sembrarvi bizzarro, ma la data esatta della Pasqua cristiana è strettamente legata al ciclo lunare. Il giorno della Pasqua cristiana, infatti, cade la prima domenica successiva al plenilunio che segue l'equinozio di primavera (21 marzo). È normale, dunque, che la Pasqua può variare di qualche giorno ma sempre restando nel periodo che va dal 22 marzo al 25 aprile. Sul calcolo della data di Pasqua, vengono poi stabiliti il Carnevale e il Mercoledì delle Ceneri. Perché cambia la data della Pasqua? Questo sistema di calcolo della Pasqua, è stato deciso nel IV secolo poiché, nel periodo precedente, sulla base della Pasqua ebraica erano in uso costumi locali diversi da luogo in luogo. Ad ogni modo, ancora oggi, la Pasqua cristiana si differenzia dalla Pasqua ebraica per una serie di motivazioni. Calcolo della Pasqua cristiana La Pasqua cristiana si differenzia da quella ebraica principalmente per due motivi. Il primo è che la Pasqua cristiana cade sempre di domenica (giorno della resurrezione di Cristo); il secondo è che per il calcolo non si segue il calendario ebraico, diverso dal nostro calendario gregoriano. Il metodo di calcolo della Pasqua cristiana fu stabilito nel 325 con il Concilio di Nicea: la Pasqua cade la domenica dopo la prima luna piena successiva al 21 marzo (equinozio di primavera). Se il primo plenilunio di primavera cadrà di domenica 20 marzo, si dovranno aspettare 29 giorni (plenilunio successivo) e la Pasqua sarà il 18 aprile. Se, invece, il plenilunio capitasse di domenica, di fisserà la data di Pasqua la domenica ancora successiva, arrivando al 25 aprile. Inoltre, gli ortodossi calcolano la data di Pasqua sulla base del calendario giuliano, mentre protestanti e cattolici utilizzano il calendario gregoriano. Calcolo della Pasqua ebraica La Pasqua ebraica segue il calendario ebraico lunisolare, ovvero ogni mese inizia con la luna nuova così che il quindicesimo giorno del mese coincide con il plenilunio. La data della Pasqua ebraica è stabilita, come la Bibbia scrive, il giorno 14 del mese di Nisan. In genere questa data corrisponde, come nella Pasqua cristiana, alla prima luna piena che segue il 21 marzo. Se non fosse che nei secoli si sono accumulati alcuni giorni di ritardo perché, di media, l'anno ebraico è più lungo di 6 minuti e mezzo del nostro anno solare. Al momento, la data della Pasqua ebraica oscilla tra il 26 marzo e il 25 aprile ma si sposta gradualmente avanti di 1 giorno ogni due secoli. Leggi anche Che dolce cucinare per Pasqua? Come organizzare il brunch di Pasquetta? Come apparecchiare la tavola di Pasqua

CONDIVIDI

Abbigliamento

La festa della donna è un po' come San Valentino: nessuno festeggia ma fa sempre piacere ricevere un fiore, la mimosa! È chiaro che sembra una festa retorica, ma considerato il numero delle violenze che le donne subiscono ogni anno, è sempre bene ricordare quanto sia importante la donna nella società e nella famiglia, quindi ben vengano le mimose o un qualsiasi gesto carino da regalare ad una donna. Visto che la festa della donna è pur sempre una festa, l'8 marzo azzardiamo con un look fuori dal comune, in total yellow. Look in giallo per la festa della donna [caption id="attachment_10954" align="alignnone" width="622"] Fibra di latte con profili in pizzo, cotone lavorato in stile bon ton e lino degradè per i capi e accessori di PUROTATTO.[/caption] Estivo ed allegro, il giallo è un colore assolutamente di moda questa stagione insieme a tutti i colori pastello e vitaminici. Mette di buonumore chi lo indossa e di certo non si passa inosservati. Giallo acceso per gonne e top in stile bon ton, oppure a contrasto su un lotal look in bianco oppure nero. Un look perfetto se pensate di uscire con le amiche magari per pranzo o concedervi una giornata di shopping. Un ottimo modo per festeggiare non trovate? Festa della donna: gli accessori in giallo [caption id="attachment_10956" align="alignnone" width="622"] Giallo acceso per l'orologio in plastica e metallo di HOOPS e giallo mimosa per il bracciale con indici numerici de IL CENTIMETRO. Sciarpa di PUROTATTO, collana RADÀ.[/caption] Gli accessori in giallo sono sempre irresistibili, a maggior ragione per la Festa della donna. Divertitevi con bracciali, collane o un semplice tocco di giallo con la sciarpa leggera. Questi accessori fanno la differenza se pensate di trascorrere una serata con le amiche. Sono come un piccolo segno distintivo per ricordare l'8 marzo. Leggi anche: Festa della donna: cosa fare e dove andare Festa della donna: come festeggiare con le amiche
CONDIVIDI

Alimentazione

È cosa nota che le donne in alcuni momenti della vita, come ad esempio nel periodo della menopausa, possono avere problemi di carenza di calcio. In questi casi è opportuno seguire una dieta specifica per riportare alla normalità i valori del calcio nelle ossa. Con la giusta alimentazione è possibile rafforzare la presenza di calcio nel nostro organismo. Gli alimenti più ricchi di calcio sono il latte e i suoi derivati, come yogurt e formaggi, ma non solo perché oltre ad un consumo abbondante di latticini (con preferenza a quelli magri), ci sono valide alternative. Vegetali verdi, legumi, frutta a guscio e pesce apportano delle buone quantità di calcio, come del resto anche l'acqua minerale può esserne una fonte importante (alcune acqua contengono più di 250 mg di calcio per litro). È fondamentale sapere che, affinché il calcio venga correttamente assorbito dall'organismo, bisogna associarlo alla vitamina D, facile da trovare nei pesci e nel tuorlo d'uovo ma può essere sintetizzata anche da una minima esposizione al sole quotidiana (circa 15 minuti sono sufficienti). Diamo un'occhiata alla dieta tipo per un carico di calcio. Da considerare che il condimento di insalate e verdure è solamente olio extravergine di oliva e un pizzico di sale. LUNEDÌ Colazione: 250 g di latte scremato, 60 g di pane di segale con 50 g di ricotta e 10 g di miele Spuntino: 2 fichi Pranzo: pasta con la ricotta; insalata di rucola, pomodorini e 30 g di grana Merenda: uno yogurt (250 g) con 50 g di uva Cena: 50 g di riso con 2 g di burro e 2 cucchiai di parmigiano; omelette al forno con prosciutto cotto (30g) ed emmenthal (20g) MARTEDÌ Colazione: 200 g di yogurt, 40 g di muesli, 10 g di miele; una spremuta di arancia Spuntino: una mela con 30 ml di latte Pranzo: 80 g di risotto allo zafferano, 70 g di ricotta vaccina, 180 g di insalata (radicchio, finocchi carote) Merenda: una tazza di tè con miele, un muffin alle mele Cena: 250 g di minestrone di verdure e legumi, 100 g di mozzarella di bufala, 30 g di pane integrale MERCOLEDÌ Colazione: mela e kiwi, 3 cantucci e una tazzina di caffè d'orzo Spuntino: 2 fichi Pranzo: 150 g di insalata di cavolo cappuccio, 120 g di carpaccio di manzo con 30 g di grana e 50 g di rucola; 30 g di pane integrale Merenda: 100 g di ribes con una pallina di gelato alla panna Cena: 50 g di riso con 2 cubetti di formaggio e 2 cucchiai di parmigiano, 200 g di patate e fagiolini lessati, 40 g di pane GIOVEDÌ Colazione: 250 g di latte scremato, 60 g di pane di segale con 50 g di ricotta e 10 g di miele Spuntino: una mela con 30 ml di latte Pranzo: 70 g di pasta e 50 g di fagioli, 150 g di cavolfiori lessati, un uovo alla coque e 30 g di pane integrale Merenda: uno yogurt (250 g) con 50 g di uva Cena: 150 g di tonno scottato alla griglia, 50 g di carote, 50 g di fagiolini e 40 g di pane VENERDÌ Colazione: 200 g di yogurt, 40 g di muesli, 10 g di miele; una spremuta di arancia Spuntino: 2 fichi Pranzo: pasta di kamut con carciofi, 100 g di insalata verde, 50 g di pane integrale Merenda: una tazza di tè con miele, un muffin alle mele Cena: 150 g di passato di verdura con 40 g di crostini, carpaccio di polpo con patate lesse, 1 mela SABATO Colazione: mela e kiwi, 3 cantucci e una tazzina di caffè d'orzo Spuntino: una mela con 30 ml di latte Pranzo: 150 g di salmone arrosto, 100 g di uva, 30 g di pane integrale Merenda: 100 g di ribes con una pallina di gelato alla panna Cena: 150 g di costolette di agnello, 150 g di verdure miste alla griglia, 50 g di pane integrale DOMENICA Colazione: 250 g di latte scremato, 60 g di pane di segale con 50 g di ricotta e 10 g di miele Spuntino: 2 fichi Pranzo: 70 g di spaghetti al ragù di verdure miste, 120 g di petto di pollo ai ferri, 150 g di zucchine trifolate Merenda: uno yogurt (250 g) con 50 g di uva Cena: 80 g di penne con 100 g di zucchine e 70 g di ricotta, 150 g di verdure miste cotte, 30 g di pane integrale Dieta di mantenimento Dopo aver seguito la dieta per un pieno di calcio, sarebbe opportuno riuscire a mantenere i risultati ottenuti. Inoltre, affinché il calcio venga assorbito ed utilizzato nel migliore dei modi è necessario seguire queste semplici regole. 1. Mangiare integrale Inserite quotidianamente nella vostra dieta i cereali integrali, poiché contengono acido fitico e acido ossalico, sostanze che tendono a legarsi al calcio, rendendolo meno disponibile per l'organismo. 2. Fate attenzione ai polifosfati Acquistando formaggi fusi e prosciutto cotto, cercate di evitare quelli con i polifosfati. Questi additivi tendono, infatti, ad ostacolare l'assimilazione intestinale del calcio. 3. Olio extravergine ogni giorno L'olio extravergine contiene un acido molto importante per i processi di ossificazione: l'acido oleico. Ma non solo, perché nell'olio è presente anche una sostanza particolare chiamata oleocantale, ad azione antinfiammatoria e, dunque, utile per la salute delle articolazioni. 4. Movimento quotidiano Il fitness, o l'attività fisica in generale, non è importante solo per una dieta dimagrante ma è essenziale anche per la salute dello scheletro, poiché stimola l'attività di costruzione delle ossa e le rende più robuste. È sufficiente camminare di buon passo per 30 minuti al giorno. Leggi anche Dieta per la carenza di ferro Dieta per la pancia piatta Come combattere i capillari alle gambe
CONDIVIDI

Speciale Pasqua

Pasquetta 2015: dove andare e cosa fare per un giorno di divertimento Avete già qualche idea per Pasquetta 2015? Dove andare e cosa fare per trascorrere un divertente giorno di Pasquetta in compagnia di amici? Noi le nostre idee le abbiamo e siamo pronti a darvi qualche dritta per affrontare Pasqua e Pasquetta in totale relax. Pasquetta nel Trentino Alto Adige Nessun periodo è più indicato se non quello di Pasqua per una passeggiata nei meravigliosi Giardini di Castel Trauttmansdorff di Merano. Il 1 parile, dalle 10 si aprono le porte di un variopinto tappeto di fiori, circondato da montagne innevate e bagnato da un placido laghetto. Sono circa 180mila i bulbi che si schiudono in questo periodo, pronti a conquistare i suoi visitatori. Da non perdere Castel Trauttmansdorf, la residenza signorile della Principessa Sissi. Pasquetta in Friuli Venezia Giulia Al confine tra Slovenia e Italia, sorge il Castello di Spessa, dove è possibile trascorrere una Pasqua e Pasquetta con un pranzo da veri gourmet e una visita guidata alle cantine medievali scavate sotto il castello. Per gli amanti dello sport, potrebbe essere interessante fare esperienza al rinomato Golf & Country Club a 18 buche, e con sentieri perfetti per gli amanti del cavallo. Pasquetta in Toscana La Toscana si sa, offre qualsiasi tipo di esperienza: culturale, sportiva e di relax. Situata sulle colline toscane, sorge Villa Le Maschere di Barberino di Mugello, un resort tra i più importanti della Toscana. Cosa offre? Oltre ad una splendida Spa, aperta negli antichi sotterranei della villa, non manca l'ottima cucina del ristorante il Piopponero, dove gustare degli ottimi manicaretti della tradizione mugellana. Pasquetta in Lombardia Per una Pasquetta diversa dal solito, la meravigliosa Isola del Garda inaugura la stagione con la possibilità di passare una giornata tra natura, storia e divertimento. La sorpresa sta nel trovare una villa in stile neogotico veneziano, costruita su uno scoglio che emerge dalle acque del Lago di Garda. Visita dell'Isola, aperitivo in terrazza e un romantico tragitto con le imbarcazioni che partono da Gardone, Barbarano, Salò, Garda, Bardolino e Manerba. Pasquetta nel Lazio A pochi chilometri da Roma, il Vallefredda Resort vi accoglierà con un'ospitalità innovativa. Stiamo parlando di un complesso avanguardistico di 12 suite con orto-giardino, temporary gallery e Spa con trattoria di campagna e ristorante gourmet. Una proprietà che vi aiuterà a rilassarvi a pochi passi dalla Capitale. Pasquetta in Sardegna [caption id="attachment_10934" align="alignnone" width="650"] Credits: Daniele Macis[/caption] In Sardegna, tra mari, monti e spiagge da sogno, una mini vacanza di due-tre giorni ci aiuterà a staccare con la routine di tutti i giorni. La Compagnia dei Cammini organizza ogni anno, nel periodo primaverile, diversi trekking alla scoperta del Supramonte di Baunei. Il viaggio a piedi parte da Genna Sarbene, e passa attraverso Codula di Luna, Cala di Luna, Cala Sisine, Cala Goloritze, Portu Pedrosu, capo Monte Santu, fino alla discesa verso Pedra Longa, nel Golfo di Orosei. Per avere maggiori info, consultate il sito ufficiale della Compagnia dei Cammini. Leggi anche Pasqua 2015: dove andare e cosa fare Come organizzare il brunch di Pasquetta Come apparecchiare la tavola di Pasqua 
CONDIVIDI
Video
Segui Alice su:

Via Tiburtina 924, 00156 Roma tel. +39 06.43224.1 fax +39 06.43224.777 - Via Boccaccio 4, 20123 Milano tel. +39 02 55410.829 fax +39 02.55410.734

www.ltmultimedia.tv - corporate@ltmultimedia.tv